povertà

La Sicilia è la regione più povera d’Italia. La conferma arriva dall’Istat nell’ultimo rapporto su reddito e condizioni di vita, che certifica come poco più della metà dei siciliani è povero. Nel 2014 sono addirittura il 54,4 per cento. Il dato, seppur in lieve calo rispetto al 2013 (era il 55 per cento) è allarmante e mette in evidenza i problemi irrisolti che la Sicilia si trascina ormai da diverso tempo.

La media nazionale, per quanto riguarda il livello di povertà, è del 28,9 per cento. Dietro la Sicilia, come livello di povertà, ci sono Campania e Calabria, dove la percentuale di persone a rischio povertà si ferma al 49 per cento e al 43,5 per cento. Secondo l’indagine Istat il 26 per cento dei siciliani vive in condizione di deprivazione e il 40,1 per cento è a rischio povertà.

© Riproduzione Riservata

Commenti