plesso scolastico
Scuola in via santa Filomena, Trappitello

Carte inviate al Genio Civile e alla Soprintendenza – Trappitello, campo da golf. No, questa volta non si parla della vicenda acqua torbida che sta esasperando le cittadine e i cittadini della frazione di Taormina, ma della convenzione che era stata stipulata tra la Off Side Srl, società che detiene la proprietà dei terreni sui quali sorgerà il campo da golf e il complesso turistico alberghiero, e il comune di Taormina. Una nuova convenzione che risale al 2014 tra la Off Side Srl e il comune di Taormina, in cui la società con sede a Palermo si impegna a realizzare le opere di completamento del plesso scolastico comunale di santa Filumena, con relativa via di fuga, secondo le indicazioni del Consiglio comunale contenute nella delibera numero 10 del febbraio 2012. In sostanza è prevista la costruzione di 18 nuove aule (su tre piani) del plesso scolastico situato nella frazione di Trappitello. Un impegno che dovrebbe essere rispettato, considerando che nelle ultime ore è stato firmato il progetto da inviare al Genio Civile e alla Soprintendenza per ottenere il parere definitivo.

Il comune, adesso, paga alla famiglia Campione 150 mila euro all’anno di affitto – Aule che dovrebbero sorgere nel plesso che si trova in via santa Filumena. Un modo per ottenere una maggiore indipendenza dall’affitto che il comune paga alla famiglia Campione nel plesso scolastico di via Francavilla. Al momento, invece, il comune paga 12.500 mila euro al mese alla famiglia Campione (per la cronaca la signora vive all’ultimo piano dell’edificio), per un totale di 150 mila euro l’anno. Sta di fatto che nella famosa delibera numero 10 del 9 febbraio 2012, che aveva come oggetto il completamento del plesso scolastico di santa Filumena, dove sono riportate le dichiarazioni dei politici, è ancora attuale la riflessione del consigliere comunale Pinuccio Composto, che dopo aver illustrato la proposta di deliberazione sottolineava come «con i soldi spesi in 10 anni per l’affitto dei locali si sarebbero potuti costruire parecchi edifici scolastici».

Svincolarsi dall’affitto dell’immobile situato in via Francavilla – Già, e chissà cosa si sarebbe potuto costruire dal 2012 a oggi con quell’affitto che viene pagato alla famiglia Campione. Il 9 febbraio del 2012 quella delibera era passata all’unanimità, perché l’obiettivo era (ed è) ospitare tutta la popolazione scolastica primaria e secondaria della frazione di Trappitello in via santa Filumena in modo, tra l’altro, da garantire un considerevole risparmio alle casse comunali. L’obiettivo del 2012 era svincolarsi dall’affitto dell’immobile situato in via Francavilla e il fine, a quanto pare, è sempre lo stesso anche nel 2015. Tramite questa convenzione con la Off Side Srl, che detiene la proprietà dei terreni dove sorgerà il campo da golf con la struttura alberghiera, il comune potrebbe risolvere uno dei suoi problemi e porre fine a uno spreco che dura da troppi anni. Non una cattiva notizia in tempi di spending review e rischio dissesto economico-finanziario del comune di Taormina. Adesso non resta che attendere il parere del Genio Civile e della Soprintendenza.

© Riproduzione Riservata

Commenti