Microsoft

Il prossimo 20 novembre il Dipartimento di Ingegneria Elettrica Elettronica e Informatica dell’Università di Catania ospiterà l’EtnaDev.Net, un evento tecnico multi-track, durante il quale si svilupperanno in parallelo più interventi su tematiche differenti, rivolto ad appassionati, studenti e professionisti. Ci sarà anche spazio per le aziende, attraverso una partecipazione diretta con una track business. Ne parliamo con Andrea Giunta, uno dei più affermati Microsoft Most Valuable Professional d’Italia e protagonista dell’EtnaDev.Net.

Andrea, cosa rende l’EtnaDev.Net un evento unico per il sud Italia?
«La varietà che OrangeDotNet, community di sviluppatori siciliana, ha portato sia per le tematiche inserite in agenda, che per gli enti coinvolti. Avremo l’Università di Catania con gli studenti, saranno presenti le aziende e gli sponsor, che faranno recruiting, senza contare l’importante contributo di molti speaker, membri della community dei Microsoft MVP Italiani, un riconoscimento rilasciato da Microsoft per professionisti del mondo IT.  Abbiamo, inoltre, contattato i corsi di studio di Palermo, Enna e Reggio Calabria. L’evento offre quindi la possibilità sia di vedere come la tecnologia sta evolvendo e come questa possa esserci d’aiuto, sia di fare networking, portando le università, le aziende e gli studenti in uno spazio comune».

In che modo si articolerà l’incontro?
«Sarà una giornata “intensa”, dopo una keynote comune avremo in parallelo tre interventi in tre aule distinte, in ognuna delle quali si tratterà una tematica differente.
Nella mattina si susseguiranno interventi sul mondo Windows e sul mondo Cloud, oltre ad una track dedicata alle aziende. Nel pomeriggio parleremo invece di Internet of Things e Web, lasciando spazio ai nostri sponsor, Microsoft e BaxEnergy».

Cosa prevede la track business per le aziende?
«La track business è una novità negli eventi di OrangeDotNet, pensata per avvicinare le aziende solitamente interessate a sessioni tecniche di livello avanzato. In questa track avremo tre sessioni tematicamente indipendenti, ma con un livello tecnico rivolto alle aziende ed ai professionisti in genere, quindi più alto. Saranno sessioni su argomenti e tecnologie che le aziende possono usare per migliorare i propri processi produttivi e/o i software prodotti».

All’interno della manifestazione un ruolo importante sarà svolto da Microsoft. Ci può fornire maggiori dettagli?
«OrangeDotNet è una community di sviluppatori .net, quindi in ambito Microsoft. Ormai da diversi anni organizziamo eventi in collaborazione con Microsoft all’interno dell’università di Catania. L’apporto di Microsoft per un evento di questo genere è innegabilmente fondamentale. Un aiuto articolato in differenti modi, dalla sponsorizzazione dell’evento sui propri canali, al supporto con gadget e catering, fino alla presenza dei propri technical evangelist all’interno dell’agenda».

© Riproduzione Riservata

Commenti