Eligio Giardina, sindaco di Taormina
Eligio Giardina, sindaco di Taormina

Eligio Giardina: «Non permetto a nessuno di dire che questa giunta compie atti illegali» – Il sindaco Eligio Giardina è tornato a parlare in Consiglio comunale e ha preso le difese della sua maggioranza, che è stata criticata dall’opposizione: «Questa vituperata maggioranza, che non sarebbe nelle condizioni di esprimere nulla, ha dimostrato compattezza perché ha votato il bilancio consuntivo del 2014. I consiglieri di maggioranza hanno risposto a quelli di minoranza quando hanno votato. Se questa giunta compie degli atti illegali, ha aggiunto il primo cittadino Giardina, fate quello che dovete fare. Non abbiamo paura di nulla. Non siete i detentori della verità. Non permetto a nessuno di dire che questa giunta compie atti illegali. La maggioranza condivide il percorso dell’amministrazione comunale e l’ha dimostrato nei fatti. Avrei voluto che anche l’opposizione condividesse queste scelte, considerando il momento tragico della città. E invece posso soltanto ringraziare i consiglieri comunali Eugenio Raneri e Nino Moschella che hanno compreso, a differenza degli altri, il contesto in cui ci troviamo con la loro astensione».

Pinuccio Composto: «Il sindaco guardi cosa sta succedendo a livello nazionale» – Dai banchi dell’opposizione ha replicato Pinuccio Composto: «Il sindaco guardi cosa sta succedendo a livello nazionale. Ribadisco quello che ho detto nelle ultime settimane. Il primo cittadino, in questi anni, ha fatto poco e anche quando l’opposizione critica la maggioranza non lo fa per offendere, ma si tratta di analisi politiche. Nei momenti clou per la vita della città, come ribadito in questi giorni, il sindaco non c’è mai».

© Riproduzione Riservata

Commenti