Palazzo dei Congressi di Taormina
Taormina, Palazzo dei Congressi. L’Aipt vuole la gestione

L’Associazione Imprenditori per Taormina entra nel confronto sul Palazzo dei Congressi e chiede formalmente alla giunta di governo della città, la concessione della gestione del Palazzo di Taormina, «per porre in essere, attraverso delle reti di partenariato, una svolta produttiva per l’intero comprensorio».

Gli imprenditori della Perla dello Jonio ritengono che «la destagionalizzazione dell’offerta turistica non rappresenti una chimera da sbandierare nel corso delle varie competizioni elettorali, ma una concreta possibilità di crescita e di sviluppo socioeconomico per l’intera collettività. Tale scelta si rende necessaria per sottrarre il Palazzo dei Congressi a striscianti logiche scellerate che, come spesso è accaduto a Taormina (vedi Asm), hanno dato luogo esclusivamente a carrozzoni clientelari che stanno letteralmente inghiottendo il futuro di Taormina».

Gli Imprenditori di Taormina, dunque, si propongono «per una gestione sana e produttiva, basata sulla trasparenza delle scelte e su logiche tipicamente imprenditoriali, tutte rivolte alla crescita esponenziale di benessere e ricchezza per la nostra città».

© Riproduzione Riservata

Commenti