Torna l’incubo dell’allerta meteo. La Protezione Civile, con un bollettino diramato poco fa, ha dichiarato l’allarme rosso che include Taormina e la fascia jonica del messinese e del catanese. Le scuole di Taormina sono chiuse nella giornata di sabato, ma a Giardini Naxos l’amministrazione comunale ha predisposto la chiusura del Liceo scientifico Caminiti, dell’Istituto Comprensivo Cacciola, scuola materna “Fantasia” e scuola materna “La Nuvoletta”. Mentre a Letojanni il sindaco Alessandro Costa ha emanato un’ordinanza in cui sancisce la chiusura dell’Istituto professionale per la giornata di domani, considerando che alcune classi avrebbero dovuto svolgere attività didattiche. A Taormina è prevista la chiusura della Villa comunale, mentre per quanto riguarda il cimitero si deciderà nelle prossime ore.

La Protezione Civile parla di rischio idrogeologico e le criticità attese per questo fattore possono comportare manifestazioni localizzate o diffuse di tipo sia geomorfologico (frane, colate detritiche), sia idraulico nei bacini minori (esondazioni, allagamenti in ambito urbano) specialmente in caso di condizioni strutturali inadeguate dei corsi d’acqua e delle reti fognarie e in caso di beni ubicati in contesti a rischio.

© Riproduzione Riservata

Commenti