Biblioteca comunale di Taormina
Biblioteca comunale di Taormina

L’aveva annunciato qualche settimana fa, il vicesindaco e assessore alla Cultura Mario D’Agostino, quando aveva mostrato alla città il suo programma culturale. Così l’esponente della giunta Giardina ha confermato l’iniziativa dello scambialibro. L’utente che vorrà prendere parte all’iniziativa dovrà portare presso la biblioteca almeno un libro che potrà essere scambiato con un altro tra quelli disponibili. Il lettore, consegnando il libro alla biblioteca, rinuncerà al concetto di proprietà. Al termine dell’iniziativa i libri rimarranno a disposizione della bilblioteca per altre manifestazioni.

Secondo l’assessore alla Cultura, Mario D’Agostino, «questa iniziativa vuole promuovere uno scambio di conoscenze in modo gratuito e diretto, tramite il sistema antico e semplicissimo del baratto. L’iniziativa si rivolge a chiunque abbia a casa dei libri che non legge o che ha già letto e desidera consentirne la lettura ad altri, oppure a chiunque sia alla ricerca di libri che lo possano incuriosire o interessare, senza alcun costo a suo carico. Semplicemente, è una iniziativa che mette in movimento la voglia di leggere».

© Riproduzione Riservata

Commenti