Casa Cuseni apre una nuova sala, interamente dedicata a Sir David Roberts R.A e Sir Luis Haghe R.A, quest’ultimo noto per essere stato il litografista personale del Re e della regina d’Inghilterra. In mostra l’Alto ed il basso Egitto di 200 anni fa, con perizia quasi fotografica. Nella prima metà dell’ottocento, Sir David Roberts R.A con precisi on the spot e sketch fornì a Sir Luis Haghe R.A., il litografista ufficiale del Re e della Regina, materiale straordinario per rappresentare l’Egitto come mai prima d’ora era stato fatto.

Una precisione fotografica che diede vita a pietre litografiche di eccezionale qualità. I volti di Ramsette II, la sfinge di Giza, le Piramidi di Giza, Il Cairo scioccano per la loro bellezza. Le rappresentazioni egizie di Vivant Denon e di David Robert influenzarono il mondo artistico a tal punto che molti giovani inglesi delle upper-class decisero di lasciare la loro patria, l’Inghilterra Vittoriana, e di indagare il vicino Oriente con approccio visivo diretto. Anche Robert Hawthorn Kitson, il primo proprietario di Casa Cuseni iniziò il percorso formativo del viaggio e quando fu al cospetto della Sfinge di Giza disse: «la prima volta che attraversai quei luoghi, quei posti meravigliosi, mi sembrava di rivivere un momento a me conosciuto, di averla già vista in sogno». E’ la stessa sensazione che il celebre Richard Wilson ebbe la prima volta che venne in Italia, certamente, perché sia Richard Wilson che Robert Kitson, quelle scene, quei luoghi li conoscevano già, per averli tante volte viste e copiati.

A Casa Cuseni esiste una copia della “Descrizione dell’Alto e Basso Egitto, di Vivant Denon e una magnifica collezione di litografie acquarellate di Sir Luis Haghe che ricordano il viaggio in Egitto. Robert Kitson, visitò quei luoghi, studiò a memoria tutto il percorso che il cartografista inglese Sir David Robert R.A. fece nel 1838 e poi, iniziò una quasi maniacale serie di viaggi in Egitto, dal 1900 al 1935, continuamente. I suoi occhi diventano per noi, prima sketchs, poi cartoncini, infine, grandi acquarelli: l’antico Egitto. Da oggi in una mostra che sarà permanente, il grande viaggio di sir David Robers, Accademico Reale e Presidente della Royal Society of British Artists per l’eccezionale mano del litografista più celebre di tutti i tempi Louis Haghe.

© Riproduzione Riservata

Commenti