Da sinistra: Giulia Leonardi, Julie Litrico, Damiano Lo Pinto, Lorenzo Mangano, Rosario Vadalà, Giovanni Leonardi, Daniele Bella, Salvatore Caliri e Galileo Sena
Da sinistra: Giulia Leonardi, Julie Litrico, Damiano Lo Pinto, Lorenzo Mangano, Rosario Vadalà, Giovanni Leonardi, Daniele Bella, Salvatore Caliri e Galileo Sena

Domenica 27 settembre, presso la diga Nicoletti di Enna, si è svolta la gara del campionato siciliano di canoa Giovani e Senior sulla distanza dei 500 e 200 metri. La gara ha concluso la stagione canoistica ed eccellenti sono state le prestazioni degli atleti della Tysandros del professore Giovanni Leonardi, che hanno dato tutto ciò che era nelle loro riserve di fine stagione. La Tysandros era presente con un’importante rappresentanza di atleti di qualità tra i quali Julie Litrico, grande atleta che negli anni ‘90 ottenne tante vittorie sia nel K1 che nel K4. Inoltre ha esordito nelle gare dei 200 metri Daniele Bella, ottenendo un grande 2° posto nel K420 Allievi B e ancora in coppia con Salvatore Caliri il 3° posto nel K2 allievi B. Altra grande prestazione è quella di Lorenzo Mangano, vittorioso nel k1 allievi, mentre al 2° posto si è piazzato Rosario Vadalà. Entrambi, in coppia nel k2, hanno dominato e stravinto la gara.

Poi bella gara in rimonta di Damiano Lo Pinto nel K1 cadetti A, il quale è giunto al 4°posto nella gara di K2 e in coppia con Sena Galileo sono giunti al 2°posto. Nelle gare dei Senior ha dominato nella Categoria Femminile il duo Julie Litrico e Giulia Leonardi, le quali hanno vinto il titolo regionale nel K2 500 e 200 metri, mentre nel k1 sono giunte al 2° posto nelle rispettive categorie. L’Asd Tysandros ha partecipato alla stagione agonistica 2015 con buone prestazioni e soprattutto con la qualità dei suoi giovani, che con un crescendo di risultati si propongo per una nuova e importante stagione. Gli atleti, adesso, avranno un mese di riposo fisiologico e poi ripartiranno per la stagione 2016. Per la chiusura della stagione 2015 è prevista una festa per i riconoscimenti agli atleti e ai genitori per la loro collaborazione.

© Riproduzione Riservata

Commenti