Incuriosito dal cervello mi sono imbattuto in un bellissimo libro sulle molecole emozionali… il cervello possiede dei recettori che contengono le proprie sostanze chimiche della beatitudine. Queste sostanze chimiche si chiamano endorfine e sono composte di peptidi così facili da realizzare e studiare in laboratorio…mi piacerebbe vedere come fanno! però dopo la scoperta dei peptidi delle endorfine, cosa hanno fatto  gli scienziati??? hanno trovato centinaia di peptidi differenti che hanno ogni sorta di ruolo nel corpo.ahhhhh eccole qui… Signori e signori ed ecco a voi…  le molecole di emozione.
Ma cosa sono i peptidi? semplicissime  catene corte di amino-acidi ,circa venticinque, stringati come le lettere dell’alfabeto… immaginate il vostro nome, un peptide… tutti ordinati in sequenze completamente diverse per creare molecole dai segnali unici, come le endorfine… a ciascuno il suo diceva il grande Dino..no Zoff… I peptidi sono fatti dalle stesse lettere dell’alfabeto, ma le lettere sono usate più e più volte per creare le numerose sostanze chimiche del corpo reagenti alle varie situazioni…

I recettori cerebrali  psicoattivi da quanto ho capito  sono le chiavi delle emozioni…

Infatti i sentimenti e le emozioni che proviamo in quelle relazioni intime sono create dalle endorfine… infatti la reazione chimica che avviene quando si incontra una persona animale è da tenere presente… quante volte è capitato che come diceva troisi ‘’credevo fosse amore ed invece era un calesse’’… la reazione io direi alchimia perché  si parla di alchimia quantistica che si ha in una relazione è importante.. e non parlo solo di uomo donna ma anche di uomo animale… Le ricerche parlano di  endorfine che producono quello stato di beatitudine di essere vicini a un altro essere umano, un po come quando conosci la tua anima gemella e sei da solo e ti guardi allo specchio e ti vedi inebetito con un occhio aperto e l’altro chiuso e continui a girare in tondo perché non sai dove sei (fase bellissima dell’amore condiviso). Ovvio essere spirituali.. inteso come unione…
Esistono metodi (e qui non entro nel merito perché già sono prolisso dovrei scrivere un tomo.. )per produce mappe  e schemi che mostrano la distribuzione dei recettori attraverso il cervello e sono collocate nell’amigdala e nell’ipotalamo, infatti ecco perché queste due parti del cervello sono classicamente associate ai processi funzionali emozionali.  Questa è la prova che esistono le molecole di emozioni.
Charles Darwin(…un mio carinissimo amico di infanzia ,ricordo la professoressa che mi interrogava con il dito puntato contro di me…incubi darwiniani…)aveva predetto ed annunciato questa scoperta,infatti parlava di una certa  fisiologia delle emozioni. .. emozioni per il nostro sviluppo… per la nostra mente… e per ogni aspetto dell’essere vivente… però mi chiedevo una cosa ma cos’è l’informazione pura? Credo e non sono un esperto in materia ma solo un curioso che a differenza della materia e dell’energia,  l’informazione sia  l’opposto e forse nell’universo aumenta in maniera esponenziale…questa è una mia deduzione … chissà … se… è così… ho idea è che il recettore respiri… e leggendo sul libro di fisiologia dice: le proteine che compongono un recettore si formano in  pochi istanti… la quantistica  di madre natura, teoria del tutto o nulla..o è o tutto o nulla… mi viene da ridere… Alcuni parti del cervello potrei dire,dall’alto della mia ignoranza, hanno più insulina del pancreas, ma ovvio che  il pancreas contiene insulina, endorfine, e quasi ogni altro neuro-peptide ecco allora che  le famosissime “sensazioni viscerali”facendolo diventare uno dei punti nodali per le “molecole emozionali”. …vogliamo parlare di estrogeno e progesterone quei  due ormoni che hanno differenti strutture chimiche … I recettori dell’estrogeno non sono solo sui seni o sull’utero. ma sono sono dislocatoti sulla pelle, negli occhi ecc ecc!

I pensieri sono molto potenti… il volere è potere…

In osteopatia  viene usato il termine di punti cruciale  per descrivere luoghi in cui molte informazioni convergono nel corpo… essi vengono interpretati anche come   i chakra… fronte, gola, plesso solare, intestino, e area genitale/rettale… queste aree sono cariche di neuro-peptidi e sono molto importanti per il sistema nervoso autonomo… luoghi in cui possono avvenire cambiamenti ma soprattutto trasformazioni corporee.

Le emozioni provocano stati diciamo abbastanza alterati di coscienza, ognuno con i propri ricordi, comportamenti e posture. Posture …

allora sai che c’è i pensieri contano! il tuo stato mentale vale ! tutto ha valore …diventa importante il tuo  stato mentale!

© Riproduzione Riservata

Commenti