Da sinistra Melania Intelisano, Francesca Celi e Carmelina Micalizzi

Tutto è pronto per l’inizio del corso di primo soccorso organizzato dalla Fraternità di Misericordia “San Giuseppe”, diretto dal governatore, Alessandro D’Angelo, che avrà inizio venerdì sera alle 20.30 nei locali dell’ex Centro Diurno di via Monte Bianco. Gli aspiranti soccorritori, assistiti dalla tutor Carmelina Micalizzi, dovranno frequentare undici lezioni, tenute da medici specialisti, su diversi temi sanitari e patologie, per un totale di 60 ore di cui 30 di teoria e pratica e 30 di tirocinio. «A partire da quest’anno – dichiara Francesca Celi, organizzatrice del corso e vice governatore dell’associazione letojannese –  il corso sarà aperto a tutti, sia a chi desidera diventare a tutti gli effetti un volontario soccorritore della Misericordia sia ai semplici cittadini che desiderano acquisire le conoscenze di base di primo soccorso che spesso possono contribuire a salvare una vita».

Sempre più spesso si verificano infatti episodi in cui una vita è stata salvata grazie all’intervento di volontari o cittadini che conoscono le manovre giuste da effettuare e sono capaci di intervenire. «Per chi è interessato alla partecipazione – comunica la segretaria del corso, Melania Intelisano – è ancora possibile iscriversi presso la sede dell’associazione, aperta dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 20 o scaricando il modulo di iscrizione dal sito della Fraternita di Misericordia San Giuseppe».

© Riproduzione Riservata

Commenti