Nunzio Corvaia
Il consigliere comunale dell’Udc, Nunzio Corvaia

Il consigliere comunale dell’Udc, Nunzio Corvaia, è tornato sulla relazione tecnica dell’architetto Calandruccio: «La relazione dell’architetto Calandruccio non dice praticamente nulla. Dice soltanto che ha ripristinato i pannelli. Non si tratta di una vera relazione. Prima di me ad amministrare c’era il sindaco, quindi questo gioco di dare la colpa all’amministrazione precedente è poco credibile. Se il sindaco non vuole collaborazione, allora faremo esclusivamente opposizione. Oggi il premier Renzi ha messo a disposizione una quantità enorme di fondi per la scuola, voi avete presentato un progetto? I bambini non hanno neanche un posto per andare a giocare. Dovete dare soldi solo alle associazioni. Non è vero che nessuna scuola in Italia ha l’agibilità».

Non si è fatta attendere la replica del primo cittadino, Eligio Giardina: «Dico grazie ai consiglieri comunali presenti in questi incontri con i genitori per i problemi della scuola Ugo Foscolo. L’assessore Corvaia, per 5 anni assessore del comune, sa le condizioni dell’edificio. Corvaia parla di agibilità, ma è quella che lui e la sua amministrazione hanno dato negli anni precedenti? L’infiltrazione è stata dai pluviali e non dal tetto della scuola. Dico alla città che i pannelli sono stati sistemati, di più non si poteva fare. Volete l’agibilità che nessuna scuola d’Italia possiede? Volete ripetere l’esperienza della Vittorino da Feltre? Sono convinto che quella scuola era stata chiusa in maniera intempestiva. Parliamo della fondatezza della sismicità delle scuole? La Ugo Foscolo è stata costruita prima dell’entrata in vigore delle norme antisismiche».

© Riproduzione Riservata

Commenti