Graziella Longo
Graziella Longo

«Un segnale importante per la città» – Tra gli esponenti politici presenti questa mattina alla manifestazione dei genitori per le criticità in cui si trova la scuola Ugo Foscolo, c’era anche la consigliera comunale d’opposizione Graziella Longo. L’esponente del Partito Democratico si è detta felice per la massiccia partecipazione dei genitori alla protesta in comune. «Un segnale importante per la città, un fatto positivo che dimostra l’attenzione dei più grandi nei confronti dei bambini», ha dichiarato la Longo. La società civile di Taormina ha dato un segnale eloquente alla politica locale e l’ha fatto su un tema molto sentito. La rappresentante d’Istituto, Luisa Greco, ha parlato della «goccia che ha fatto traboccare il vaso», perché in questi anni sono stati diversi gli avvenimenti che hanno messo in difficoltà le strutture educative di Taormina. È di questa opinione anche la consigliera comunale Graziella Longo, che ha accusato l’amministrazione per le posizioni assunte.

«Siamo in una situazione che non esito a definire surreale» – «Quello che accade oggi è la dimostrazione dell’assoluta miopia dell’amministrazione comunale, composta da assessori e sindaco che da più di venti anni amministra la città e non può non conoscerne i problemi. Le questioni della scuola erano state evidenziate dall’opposizione, ma in due anni e mezzo non è stato affrontato alcun punto. Siamo in una situazione che non esito a definire surreale». Dopo le dichiarazioni degli assessori Pina Raneri e Gaetano Carella, oltre alle parole del sindaco Eligio Giardina, l’esponente del Partito Democratico di Taormina ha detto che «al di là delle belle parole dell’amministrazione comunale, il fatto positivo è che oggi c’è stata una fetta importante della città in difesa dei diritti dei bambini».

© Riproduzione Riservata

Commenti