Da sinistra il maresciallo Francesco Pappalardo e il maresciallo capo Cosimo Roberto Arizzi.

Il 1° Maresciallo Francesco Pappalardo, comandante dell’Ufficio locale Marittimo di Giardini Naxos, lascia il Comando dopo 7 anni per essere destinato ad altro incarico presso la Capitaneria di Porto di Catania. Nel periodo di permanenza diverse sono state le operazioni di servizio che lo hanno visto in prima linea e per le quali ha saputo guadagnarsi la stima e la considerazione dell’utenza, dei superiori, dei colleghi e dei collaboratori, per le elevate capacità professionali ma anche per il tratto garbato e le qualità umane espresse in ogni occasione. «Sono stati  7 anni di grande impegno e di grande crescita, sia professionale che dal punto di vista umano, spiega il Maresciallo Pappalardo, soprattutto tenendo conto che Giardini Naxos e la sua baia sono un importante punto di riferimento per la nautica, per il turismo e per la marineria in generale. Anni di grande impegno che hanno permesso di raggiungere traguardi operativi importanti, grazie al preziosissimo aiuto del personale militare e civile che Locamare Giardini ha avuto ed ha in forza. Un ringraziamento particolare voglio farlo al sig. Rosario Raciti che nella sua veste di impiegato civile, è stato un supporto essenziale per le attività svolte in questi 7 anni. Al mio successore, Maresciallo capo Cosimo Roberto Arizzi auguro buon lavoro e, soprattutto, di continuare a tracciare una rotta significativa, come è stato in questi anni, nell’operatività di questo Locamare».

Al suo posto subentrerà il Capo di 1ª Classe Cosimo Roberto Arizzi che riceverà definitivamente  le consegne a partire dal 14 settembre 2015 così come disposto dal Comando Generale delle Capitanerie di Porto.

Il sottufficiale, 42enne messinese – tra l’altro con un significativo passato di Comandante dell’Ufficio locale marittimo di Pozzillo-Acireale – lascia l’incarico di nostromo del porto di Messina e  si accinge appunto ad intraprendere un’altra importante esperienza istituzionale e professionale.

“Sono orgoglioso di essere stato scelto dal Comando Generale per rappresentare il Corpo delle Capitanerie di Porto in questa importante località turistica. Un Comando molto impegnativo ma, sotto il profilo professionale, gratificante. Metterò il massimo impegno per proseguire l’eccellente lavoro del mio predecessore.”

© Riproduzione Riservata

Commenti