Antonella Ferrara, presidente Taobuk
Antonella Ferrara, presidente Taobuk

Fin dalla sua istituzione, Taobuk ha avuto e mantiene, tra le peculiarità di maggior rilievo, l’obiettivo di porre la letteratura in simbiosi e confronto permanente con le altre arti. In questa visione, il festival letterario ideato e diretto da Antonella Ferrara, con la collaborazione di Franco Di Mare, presenta interessanti iniziative, che si armonizzano perfettamente con gli eventi incentrati sulle “Belle Lettere”. Ne è conferma l’edizione 2015, in programma dal 19 al 25 settembre, che ha in cantiere novità come il progetto “Dialoghi”, in cui la letteratura incontra le arti visive.

Realizzata per il Taormina Book Festival a cura della Fondazione Brodbeck per l’Arte Contemporanea, l’innovativa proposta prevede due fasi. La prima è il ”dialogo” fra tre affermati artisti siciliani, Mauro Cappotto, Gabriella Ciancimino e Carmelo Nicosia, attivi nel campo delle arti visuali, con tre scrittori dell’area mediterranea che partecipano al festival, rispettivamente Marco Missiroli, Marcelo Figueras e Tahar Ben Jelloun. Nella seconda fase, il giovane artista siciliano Carmelo Nicotra “dialogherà” invece col vasto universo di storie e suggestioni racchiuse nella Biblioteca Comunale di Taormina, che ospita il patrimonio librario degli ex conventi della Città e una considerevole raccolta di testi stranieri, racchiudendo la memoria del passaggio di autorevoli personaggi che hanno soggiornato nella Perla dello Ionio e ne hanno influenzato la cultura e la storia.

Sulla scorta dei “dialoghi” che gli artisti intratterranno, verranno realizzate quattro opere, che segneranno i luoghi del Festival, creando un percorso ricco di fascino e suggestioni. Si configura così uno scambio virtuale tra l’ambito dell’arte visiva e quello della scrittura, che pone in relazione due mondi non così distanti tra di loro. Entrambi infatti si occupano di tradurre la realtà, con strumenti differenti, ma con il medesimo intento: indagarla e favorire una riflessione.

© Riproduzione Riservata

Commenti