“Domani è un altro film” al teatro antico. Si esibiscono i Dear Jack, il gruppo musicale pop-rock italiano, che arriva nel posto che sembra consacrare in maniera ufficiale, nel proprio ambito, chiunque si esibisca sulle sue tavole. Il teatro simbolo di Taormina è abituato ad ospitare concerti di ogni tipo di musica e anche grandi eventi culturali, e questa band arriva con il biglietto particolare di essere quella che ha venduto più dischi tra i brani che hanno partecipato a Sanremo quest’anno. “Il Mondo esplode tranne noi”, è il brano con il quale i Dear Jack si sono presentati al Festival di Sanremo e dove hanno eseguito, nella serata dedicata ai pezzi storici, anche la cover di “Io che amo solo te” di Sergio Endrigo. Saranno sicuramente nella scaletta tutti i brani dell’ultimo album “Domani è un altro film( seconda parte)”, che farà entusiasmare i fan e gli spettatori che ancora non li conoscono bene.

Non dovrebbero essere in molti a non conoscerli, perché al di là della gavetta classica della band, che partì con dei brani rock, anche in inglese, i ragazzi sono passati attraverso la scatola magica della televisione nella trasmissione di Maria Filippi, che ha iniziato ad accettare gruppi musicali. È innegabile che la partecipazione ad “Amici” garantisca una esposizione mediatica tale che, se veramente si possiede talento e fisico del ruolo, il rimpiattino con il successo finisce quasi sempre con liberi tutti. I ragazzi, Alessio Bernabei, voce, Francesco Pierozzi, chitarre, elettrica ed acustica, Alessandro Presti, basso, Riccardo Ruiu, batteria e Lorenzo Cantarini, chitarra elettrica e cori, Il fisico del ruolo lo hanno di sicuro. Facce da bravi ragazzi, belli e sorridenti. E soprattutto sono bravi nel fare la cosa fondamentale che dovrebbero fare i componenti di una band, suonare. Anche il front man Bernabei, oltre a cantare, essere un bel ragazzo, sogno di tutte le fan e delle rispettive mamme, è il compositore dei brani e sa suonare anche lui.

Malelingue invidiose hanno subito provato a inserire il dubbio che il ragazzo sull’onda del successo possa essere tentato dalla carriera da solista, ma i cinque in realtà all’unisono si dichiarano come fratelli. E lo stesso Bernabei lo ha escluso in maniera categorica. I cinque ragazzi, uniti dalla grande passione della musica e dalla voglia di suonare, hanno anche un altro fratello un po’ più famoso di loro, pure se nessuno lo ricorda, il fratello naturale di Lorenzo Cantarini, il chitarrista che canta insieme con Bernabei. Il fratello si chiama Giorgio Cantarini, ed era il dolcissimo e bellissimo bambino, figlio del grande Benigni nel film “La vita è bella”. Non è ancora diventata una canzone, ma è bella la vita anche per loro che si preparano a calcare un palcoscenico che comunque renderà indimenticabile il loro concerto. Bellissima e particolare anche per tutti i fan che possono augurarsi una crescita stratosferica del gruppo fino a raggiungere le vette dei Queen, come si augura Barnabei. I biglietti per “Domani è un altro film( seconda parte)”, organizzato e prodotto da F&P Group e Baraonda sono su www.ticketone.it e in tutte le prevendite abituali.

© Riproduzione Riservata

Commenti