Antonella Ferrara-Taormina Book Festival
Antonella Ferrara-Taormina Book Festival

La quinta edizione del Taormina Book Festival si aprirà sabato 19 settembre e si concluderà venerdì 25 settembre. Quest’anno l’evento raggiungerà il suo apice e il tema che legherà le giornate è “The wall, gli ultimi muri”. Il sipario si alzerà sabato 19 settembre al Teatro greco, alle ore 20, con l’inaugurazione. La serata verrà presentata dalla presidente di Taobuk, Antonella Ferrara, e dal giornalista Franco Di Mare, direttore artistico della manifestazione. Non mancheranno i saluti istituzionali del sindaco di Taormina, Eligio Giardina, dell’assessore alla Cultura, Mario D’Agostino, del presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, Giovanni Ardizzone, dell’assessore regionale al Turismo, Cleo Li Calzi. Nella prima serata verrà consegnato il “Taobuk award per la pace” alla cantante israeliana Noa, che eseguirà “Yuma”, canto tradizionale yemenita. Il “Taobuk award all’impegno civile” verrà conferito al magistrato Raffaele Cantone, presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione. Il “Taobuk award for literary excellence” agli scrittori Tahar Ben Jelloun e Orhan Pamuk, il “Taobuk award alla carriera” a Uto Ughi che eseguirà l’”Esecuzione di fantasia” dall’Opera “Carmen” di Bizet.

Domenica 20 settembre, invece, presso il San Domenico Palace Hotel alle ore 11 si discuterà di “Rivoluzione editoria. Nuovi equilibri e strategie”. Modererà Franco Di Mare e interverranno Laura Donnini, Amministratore Delegato e Direttore Generale Rizzoli, Stefano Mauri, Presidente e Amministratore Delegato Gruppo Editoriale Mauri Spagnol, Romano Montroni Presidente del Centro per il libro e la lettura,
Mario Resca, Presidente Mondadori Retail. Alle ore 15, sempre nella stessa location, si parlerà di “cultura degli altri”. Una tavola rotonda in cui interverranno i giornalisti Franco Di Mare, Laura e Silvia Battaglia, Viviana Mazza. Ci sarà la proiezione del documentario “Stop trafficking in the city” di Laura Silvia Battaglia. Alle ore 17 Maurizio De Giovanni presenta “Anime di vetro. Falene per il commissario Ricciardi” (Einaudi). Interverrà il giornalista Massimo Maugeri. Alle ore 19, in piazza IX Aprile, lo scrittore Tahar Ben Jelloun presenterà “E’ questo l’Islam che ci fa paura” (Bompiani) in collaborazione con Rotary Club Taormina. Interverrà Roberta Scorranese del “Corriere della Sera”. A seguire Marcelo Figueras presenta
Aquarium (L’Asino d’oro). Interverrà Viviana Mazza del “Corriere della Sera”. Infine lo scrittore Stefano Benni presenterà Cari Mostri (Feltrinelli). Interverrà Emanuele Fadda, docente di Filosofia del Linguaggio.

Lunedì 21 settembre, presso la Fondazione Mazzullo, alle ore 16 Marilina Giaquinta presenta L’amore non sta in piedi (Melino Nerella Edizioni). Interverranno Massimo Giardina e Giuseppe Lissandrello. Alle ore 17 verrà presentato il documentario di Gady Castel “Rinascere in Puglia. Storie di accoglienza ai superstiti ebrei della Shoah”. Alle pre 18.30, presso la terrazza dell’Archivio storico,Marco Malvaldi presenterà Il telefono senza fili (Sellerio). Interverrà Mario Di Caro de “La Repubblica”. Alle ore 20, in Piazza IX Aprile, ci sarà l’incontro con David Leavitt. Interverrà Roberta Scorranese del “Corriere della Sera”. A seguire Lirio Abbate presenterà I Re di Roma. Destra e sinistra agli ordini di Mafia Capitale (Chiarelettere). Interverrà Sebastiano Ardita, autore di Catania Bene (Mondadori). Modererà Valerio Morabito di “BlogTaormina”.

Martedì 22 settembre all’Archivio storico, dalle ore 10 alle 13, ci sarà “Come un romanzo”, laboratorio di scrittura creativa a cura di Giulio Mozzi. Alle ore 17, presso la Fondazione Mazzullo, “Conversazioni sul design”. Interverranno Vanni Pasca, direttore Dipartimento Design Accademia ABADIR Catania, Lucia Giuliano, direttore ABADIR – Accademia di Design e Arti Visive. Alle 18.30, sulla terrazza dell’Archivio storico Cristina Cassar Scalia presenta Le stanze dello scirocco (Sperling & Kupfer). Interverrà Eleonora Lombardo de “La Repubblica”. Alle 19.30 Nicola Lagioia presenterà La ferocia (Einaudi). Interverranno Eleonora Lombardo, giornalista “La Repubblica” e Giulio Mozzi, scrittore. In piazza IX Aprile, alle ore 21 ci sarà l’incontro “Food Factor. Il cibo che fa del bene contro le mafie e contro lo spreco”. Incontro con Don Luigi Ciotti, presidente di Libera e Valentina Fiore, amministratore delegato di cooperativa Libera Terra Mediterraneo. Modereranno i giornalisti Gigi e Clara Padovani.

All’Archivio storico, mercledì 23 settembre, dalle ore 10 alle 13 ci sarà “Come un romanzo”, laboratorio di scrittura creativa a cura di Giulio Mozzi. Alle ore 16, presso la Fondazione Mazzullo, Paolo Maria Di Salvia presenta La circostanza (Marsilio). Interverrà lo scrittore Giulio Mozzi. Alle ore 18, nella terrazza dell’Archivio storico, ci sarà l’incontro con Walter Siti, La trilogia del Dio Impossibile (Rizzoli) e Mario Andreose “Uomini e libri” (Bompiani). Modererà Rosario Castelli, docente di Letteratura Italiana. Alle ore 19 Antonio Manzini presenta Era di Maggio (Sellerio). Interverrà Massimo Maugeri, giornalista. In piazza IX Aprile, alle ore 21 si parlerà di cucina “Food factor: La Cucina dà spettacolo. Un incontro con Carlo Cracco e Oscar Farinetti. Modereranno i giornalisti Gigi e Clara Padovani.

Giovedì 24 settembre, presso l’Archivio storico, alle ore 11 si svolgerà una tavola rotonda Non ho l’arma che uccide il leone. Interverranno Peppe Dell’Acqua psichiatra e autore di “Non ho l’arma che uccide il leone” (Editoria 180), Santina Bucolo Presidente Associazione Oltre l’Orizzonte, Maria Siponta Fini curatrice della mostra Il Viandante, Carmen Pace responsabile DSM Giarre , Lucia Re psichiatra, Valeria Carulli tecnico riabilitazione, Roberto Pezzano psichiatra. Alla Fondazione Mazzullo, alle ore 16, sarà il momento di Taoyouth. Letizia Muratori presenterà
Animali domestici (Adelphi). Interverrà Francesco Musolino, giornalista. Alle ore 17 Letizia Battaglia presenterà Diario e interverrà Giuseppe Pappalardo. Alle 18.30 un omaggio a Pier Paolo Pasolini, “La verità non sta in un solo sogno ma in molti sogni”. Interverranno Walter Siti, Antonio Di Grado, Marco Bellocchio, Letizia Battaglia.Modererà Fernando Gioviale, docente di Storia del Teatro e dello Spettacolo. Alle 19.30 Luca Sofri presenterà “Notizie che non lo erano” (Rizzoli).
Interverranno Anna Mallamo e Francesco Musolino. In piazza IX Aprile, alle ore 21, Daria Bignardi presenterà Santa degli Impossibili (Mondadori). Interverrà Anna Mallamo.

Venerdì 25 settembre, presso la Fondazione Mazzullo, alle ore 11 Stefano Cammi presenterà Rosso Divino. All’hotel Metropole, alle ore 17, si parlerà di “Città e nuove generazioni. Il futuro dell’Europa” (Carocci). Interverranno Davide Faraone, Sottosegretario alla Pubblica Istruzione, Giacomo D’Arrigo Direttore Generale Ang, Ivan Lo Bello Presidente Unioncamere. Modererà Stefano Cappellini, Il Messaggero. Alle 18, sulla terrazza dell’Archivio storico Marco Missiroli presenterà Atti osceni in luogo privato (Feltrinelli). Interverrà il giornalista Francesco Musolino. Alle ore 19, in piazza IX Aprile,Nino Di Matteo e Salvo Palazzolo presenteranno
Collusi (Rizzoli). Interverrà Elvira Terranova, Adnkronos. Saluti di Giacomo D’Arrigo, Direttore Agenzia Nazionale per i Giovani. Alessandro D’Avenia presenterà Ciò che inferno non è (Mondadori). A seguire Vinicio Capossela presenterà Il paese dei coppoloni (Feltrinelli). Interverrà Sebastiano Vecchio, docente di Filosofia del linguaggio.

Infine, all’interno della quinta edizione del Taormina Book Festival, ci saranno alcune mostre. Dal 15 al 25 Settembre 2015, presso il Palazzo dei Duchi di Santo Stefano, si potrà scorgere “Riflessioni”, una mostra collettiva a cura di Galleria Arionte Arte Contemporanea. Dal 16 al 25 Settembre 2015, presso Galleria Arionte Arte Contemporanea Hotel Metropole, “Frammenti di indentità”, mostra personale di Rossella Pezzino De Geronimo. Dal 17 al 26 Settembre 2015, presso l’ex Chiesa del Carmine, “Rompere il muro del silenzio”, mostra di Letizia Battaglia. Dal 18 settembre al 18 ottobre 2015, presso Palazzo Corvaia, “Che cosa sono le nuvole” a cura di Giuseppe Morgana. Omaggio a Pier Paolo Pasolini con opere di Marc Chagall, Giorgio De Chirico, Lucio Fontana, Piero Guccione, Renè Magritte, Roberto Sebastian Matta, Giuseppe Mazzullo, Mario Schifano, Tano Festa.

© Riproduzione Riservata

Commenti