Polizia municipale di Taormina
Polizia municipale di Taormina

Nelle classifiche di radio e giornali che vengono ripetute come un mantra in questi ultimi giorni, la città di Taormina si è piazzata al terzo posto (scalando due posizioni rispetto al 2014) nelle mete preferite dagli italiani e dai turisti nella giornata di Ferragosto. Che questo sia un fenomeno della conferma di come la Perla dello Jonio si sia trasformata in una meta turistica di massa, abbandonando il suo profilo esclusivo e identitario, oppure sia un dato che segna un’inversione di tendenza rispetto alle ultime stagioni, è una questione che animerà il dibattito politico nelle prossime settimane.

Adesso, però, si deve far fronte alle ondate di visitatori nella terrazza che si affaccia sul Mediterraneo. Occorre evitare che nella confusione qualcuno possa arrecare dei danni al patrimonio artistico e culturale di Taormina. Un compito non facile per il Corpo della Polizia municipale, il quale non ha le unità adeguate per controllare in maniera capillare il territorio. Dunque, con l’obiettivo di mettere una toppa a una situazione del genere, l’amministrazione comunale ha concesso al Comandante Agostino Pappalardo la somma di 5 mila euro per garantire il servizio di sorveglianza notturna.

© Riproduzione Riservata

Commenti