Belmond
Chef Vincenzo Candiano e Chef Salvatore Gambuzza

L’Hotel Belmond Villa Sant’Andrea di Taormina, il prossimo 10 settembre, sarà la cornice di un appuntamento esclusivo che si terrà presso la meravigliosa terrazza fronte mare del ristorante L’Oliviero. Un viaggio a tavola lungo un’intera serata, dedicato agli ospiti dell’hotel e a tutti i gourmand che parteciperanno a una cena a quattro mani firmata dal celebre Chef Vincenzo Candiano, 2 stelle Michelin della rinomata Locanda Don Serafino e dallo Chef residente Salvatore Gambuzza. I veri protagonisti di questo straordinario viaggio culinario saranno i piatti dal forte carattere isolano e mediterraneo, con i quali il duo siciliano stupirà gli ospiti della serata: insalata di crescioni e ricciola lievemente affumicata con pomodori confit e spuma d’olio extravergine, a seguire gambero rosso scottato con crema di cipolla di Giarratana, sapientemente combinata con liquirizia e spinaci. Tutto questo è semplicemente un piccolo assaggio del menu a 5 portate che sarà accompagnato da una selezione di vini. Si inizia con le fresche bollicine delle Cantine Russo, per poi passare ai bianchi e al rosè di Pietradolce. Per quanto riguarda i rossi, sempre della Cantina Pietradolce, si degusterà un Etna Rosso Archineri. La Malvasia delle Lipari, dell’Azienda Agricola Giuffrè, accompagna invece il sofisticato dessert e farà seguire un assaggio della grappa Evo. Un‘occasione unica, insomma, per degustare annate e vini speciali.

La cucina di Candiano è sempre in evoluzione e ben si sposa con quella di Gambuzza, che ama esprimersi attraverso uno stile che si nutre dei sapori della tradizione siciliana. L’utilizzo delle materie prime locali sarà fondamentale per dare vita a un evento elegante e a un incredibile menu degustazione, vero e proprio tributo al territorio. Il pluristellato Candiano, porta a Taormina un bagaglio di esperienze maturate nella sua decennale carriera, talento da anni proclamato come miglior Chef emergente del Sud Italia che vanta ben due stelle Michelin.

© Riproduzione Riservata

Commenti