Taormina Sporting Club è un’associazione sportiva fondata nel 1925 che ha riscosso successi soprattutto nel nuoto e nel tennis, conquistando titoli nazionali e regionali, sia individuali sia societari. Tra i nuotatori che hanno contribuito al successo della squadra, allenata dal mitico Aurelio Licari, ricordiamo personaggi che hanno contribuito alla storia dello sport a Taormina: Francesco Scimone, conosciuto come Ciccino, campione siciliano nei 100 metri dorso e grande maestro di tennis nei campi di terra rossa vicino il Parco Duchi di Cesarò, sede anche dell’associazione sportiva taorminese; Chico Scimone campione mondiale Master di marcia e fondatore del «Tuffo a mare e corsa», che si disputa ogni Capodanno da Villagonia a Taormina, che ha una lunga tradizione e una partecipazione sempre più numerosa; Finy Fichera atleta poliedrico che tanto ha dato allo sport siciliano, nuoto, maratona e soprattutto traversate record dello Stretto sino alla tenera età di ottant’anni; Cosimo Barca una delle prime guide a Taormina, conoscitore di ben cinque lingue, esperto di storia e tradizioni locali, grande sportivo e campione di nuoto, sport che amava tanto e che praticava ogni mattina sia in estate sia in inverno sino agli ultimi giorni della sua vita nella baia di Mazzarò.

Vincenzo Sciglio, Peppe Siligato, Aldo Bonaventura, Santino Vinciguerra, Raffaele Raneri, Antonio Turchetti, Nicola Garipoli, Giovanni Bifera e Giovanni Palazzolo, parte della squadra che partecipò ai campionati italiani di nuoto nel 1948 a Venezia. E ancora Vincenzo Forestiero e Augusto Turchetti che si aggiunsero alla squadra anni dopo. Il Taormina Sport in Club ha forgiato generazioni di tennisti, calciatori, nuotatori, marciatori e anche pallanuotisti in un periodo, dove le strutture sportive a Taormina non esistevano o erano fatiscenti e quindi la maggior parte degli allenamenti erano eseguiti lungo le trazzere o nella baia di Mazzarò e di Villagonia. Sfidando ogni tipo di clima, ogni tipo di difficoltà, gli sportivi del Taormina Sport in club sono stati un esempio di costanza, impegno, coraggio e volontà verso lo sport che praticavano ma anche e soprattutto un esempio di dedizione, passione, sacrificio e puro amore verso la loro città.

© Riproduzione Riservata

Commenti