Serata di chiusura del 61° Tarmina Film Fest - Foto Ernesto De Luna
Serata di chiusura del 61° Tarmina Film Fest - Foto di Ernesto De Luna

Si è conclusa nella giornata di ieri la 61esima edizione del Taormina Film Festival e il Cariddino D’Oro è andato a Krisha, pellicola indoamericana diretta da Trey Edward Shults e interpretata a Olivia Grace Applegate, Bryan Casserly e Alex Dobrenko. Per quanto riguarda il concorso TaoEdu, invece, ha ottenuto il premio il docufiction SanBa di Valentina Belli che racconta la storia di un adolescente di San Basilio, difficile quartiere situato alla periferia di Roma. Invece per la sezione Filmmaker Sicilia, il premio Cariddi è stato assegnato a L’ultimo metro di pellicola di Elio Sofia, che si concentra sullo storico passaggio dalla pellicola al digitale e sui modi in cui esso è avvenuto in Sicilia (ultima regione ad adeguarsi). Per la Sezione WWW – WorldWildWebseries, infine, il Premio Vogue.it è andato a Vegan Chronicles di Andrea Morabito e Claudio Colica.

L’Humanitarian Taormina Award è andato a Rosario Dawson, Abrima Erwiah, Il Premio Cariddi Sncci (Sindacato nazionale critici cinematografici italiani) a Claudio Santamaria e il Cariddino d’Oro ad Alessandro Siani. Il Taormina Arte Award è stato consegnato ad Asia Argento, Paolo Del Brocco, Rupert Everett, Richard Gere, Sue Kroll, Dolph Lundgren, James Marsden, Ellen Pompeo, Giovanna Ralli, Carlos Saura, Gabriele Salvatores, Antonello Venditti. Il Premio Cariddi è stato ricevuto da Fabrizio Biggio, Claudio Bisio, Marco Bocci, Claudia Gerini, Lillo e Greg, Francesco Mandelli, Rai 4, Elisa Santoni, Marco Tardelli, Carlo Vanzina, Enrico Vanzina, Gianfranco Vissani. Il Premio Città di Taormina è andato a Giampaolo Barbieri, Gigi D’Alessio, Gabriella Germani, Natassja Kinski, Caterina Murino, Cecilia Peck e Lola Ponce. Mentre il Premio NuovoIMAIE a Francesca Chillemi.

© Riproduzione Riservata

Commenti