La raccolta differenziata inizierà il 22 giugno alle ore 6 – La raccolta differenziata porta a porta inizierà il 22 giugno alle ore 6. Ci sarà un periodo pilota in cui le cittadine e i cittadini dovranno abituarsi alla nuova quotidianità. La raccolta differenziata porta a porta, che verrà effettuata dai dipendenti di Messinambiente, riguarderà il centro storico e per la precisione il Corso Umberto, via Bagnoli Croci, via S. Domenica, vico Luigi Lombardo, largo Giuseppe La Farina, via Bastione, via S. Domenico de Guzman, vico Pericle, largo Santa Caterina, via Bonifacio, via S. Maria, vico Pirro, piazza Antonio Abate, via Cajo Numitorio, via Sesto Pompeo, vico Re Tancredi d’Altavilla, piazza del Cardine, via Calapiturri, via Strombone, vico Romano, piazza del Carmine, via Cannoni, via Teatrino romano, vico S. Domenica, piazza Domenico de Guzman, via Case Pinte, via Timeo, vico Sacramento, piazza Duomo, via Circonvallazione, via Timoleone, vico Teocle, piazza Francesco Paladini, via Conte Ruggero, via Tommaso Fazello, vico Teofane Cerameo, piazza Giuseppe Buciuni, via Costantino Patricio, via vecchio Trappeto, vico Tindarione, piazza IX Aprile, via Cuseni, vico A di via G. Di Giovanni, vico Venezia, piazza Raggia, via Damiano Rosso, vico A di via Giardinazzo, vicolo Stretto, piazza S. Domenica, via degli Strategi, vico Armone, piazza Varò, via dei Fabi, vico Ascanio Marziani, piazza Vittorio Emanuele II, via dei Naxi, vico B di via G. Di Giovanni, vico C di via G. Di Giovanni, via del Ghetto, piazzetta Calapitrulli, piazzetta Garibaldi, via del Ginnasio, vico Cacciola Camiola, piazzetta Salvatore Leone Sergente Palombaro, via Diodoro Siculo, vico Caio Verre Savanarola, piazzetta San Michele, via Dionisio, vico cieco del Ginnasio, salita Acropoli, via Domenico Di Leo, vico Claudio Marcello, salita Alexander Humboldt, via Don Giovanni Bosco, vico Cleone, salita Badia Vecchia, via fratelli Antonio e Giuseppe Ingegnere, via fratelli Bandiera, vico Cuscona-Paladini, vico de Spuches, vico degli Ebrei, via G. B. Caruso, salita Castelmola, salita dei Gracchi, salita del Carmine, salita Francesco De Luna, salita Giuseppe Capri, salita Guglielmo Melivia, salita Ibrahim, salita Palazzo Ciampoli, salita Santippo, scesa Morgana, traversa Biondi, traversa Gemellaro, traversa Marcellini, viale Apollo Arcageta, via Giacomo Filippo D’Orville, via Giardinazzo, via Giovanni di Giovanni, via Iallia Bassia, via Le Mura, via Marco e Publio Cozzio, via Marco Tullio Cicerone, via Michele Amari, via Naumachia, via Pietro Rizzo, via Pitagora, via Raggia, via Roma, vico dei Pazzi, vico dei Siculi, vico di via Salita Capri, vico di via Bagnoli Croci, vico di via Diodoro, vico di via Iallia Bassia, vico Donato Ragusa, vico Ennio Siro, vico Francesco Paladini, vico G. Crupi, vico Gregorio Cerame, vico Interdonato, vico La Floresta.

Come separare il materiale differenziato? – Ma come dovrà essere separato il materiale differenziato? Innanzitutto, prima di conferirlo negli appositi contenitori, bisognerà sciacquare bottiglie e barattoli di vetro e di plastica; rimuovere eventuali ganci metallici o altro dalla carta e dal cartone; rispettare i giorni di raccolta. Nell’insieme di carta e cartone dovranno essere inseriti la carta grafica (quaderni, libri, fogli di carta, volantini, giornali, riviste, fumetti) e gli imballaggi (scatole e contenitori di carta), contenitori in tetrapak (cartoni per latte, bevande). Invece non faranno parte dell’insieme carta e cartone la carta plastificata e i tovaglioli sporchi. Nei contenitori dell’umido dovranno essere inseriti il pane vecchio, salviette di cartascarti di cucina e avanzi di cibo, scarti di verdura e frutta, fiori recisi e piante domestiche, fondi di caffè e filtri di tè, alimenti avariati e gusci d’uovo, lettiere di animali domestici. I materiali non biodegradabili, invece, non potranno essere inseriti nell’insieme dell’umido.

Approfondimenti – Nei contenitori della plastica e dei metalli potranno essere inseriti i flaconi, bottiglie, piatti e bicchieri, sacchetti di merendine, vaschette di gelato, pellicole per alimenti, buste della spesa, tubetti barattoli, vasetti, lattine in allumini per bibite, barattoli in alluminio o acciaio, oggetti in metallo, bombolette spray, grucce. Invece non faranno parte dell’insieme plastica e metalli le posate in plastica, oggetti vari, ferro vecchio, contenitori contenenti acidi, colle, insetticidi, mastici, smalti, soda, solventi. Nei contenitori del vetro dovranno essere inseriti le bottiglie di vetro, barattoli, flaconi, vasi di vetro. Invece non fanno parte dell’insieme del vetro le lampadine e lampade al neon, specchi e cristalli. Nei contenitori dell’indifferenziato andranno inseriti la gomma e il polistirolo, stracci, pannolini e assorbenti, carta carbone e oleata, plastificata, cd, videocassette, musicassette, oggetti di plastica che non siano imballaggi, porcellana, terracotta e foto. Invece non potranno essere inseriti nell’insieme dell’indifferenziata tutti i materiali riciclabili e i rifiuti pericolosi.

Il calendario in cui verranno ritirati i rifiuti – Tutte le altre tipologie di rifiuto, come pile e batterie, lampadine, neon, elettrodomestici, condizionatori e pompe di calore, potranno essere conferiti presso il centro di raccolta Sant’Antonio negli orari di apertura al pubblico. Per le utenze domestiche la raccolta porta a porta nel centro storico di Taormina inizierà alle ore 6 e si concluderà alle 8, mentre per le utenze non domestiche bisognerà concordare con Messinambiente in funzione della tipologia di attività. Il calendario settimanale in cui verranno ritirati i rifiuti, per quanto riguarda le utenze domestiche, è il seguente:

lunedì – raccolta dell’umido
martedì – carta e cartone
mercoledì – indifferenziato
giovedì – umido
venerdì – plastica e metalli
sabato – umido
domenica – indifferenziato

Per quanto riguarda le utenze non domestiche:

lunedì- raccolta dell’umido, plastica e metalli, carta e cartone
martedì  – umido, vetro, carta e cartone
mercoledì – umido, indifferenziato, carta e cartone
giovedì – umido, vetro, carta e cartone
venerdì – umido, plastica e metalli, carta e cartone
sabato – umido, carta e cartone
domenica – umido, vetro, indifferenziato

Come detto più volte, con l’avvio della raccolta differenziata verranno rimossi i cassonetti lungo le strade e le famiglie separeranno i rifiuti in maniera differenziata conferendoli fuori dalla propria abitazione nei giorni prestabiliti. L’unica eccezione è rappresentata dal vetro, che dovrà essere conferito nei contenitori stradali. Per qualsiasi informazione e assistenza, Messinambiente metterà a disposizione dei cittadini il numero verde 800.042.222.

© Riproduzione Riservata

Commenti