Nella cornice eterna e storica del Teatro greco di Taormina, giorno 11 giugno, ci sarà l’anteprima di “Jurassic World”. Tradizione e tecnologia si fonderanno in un evento internazionale che rappresenterà la preapertura del Taormina Film Festival. Verrà proiettato un film destinato a essere protagonista indiscusso nelle sale cinematografiche del mondo. Steven Spielberg ritorna nei panni di produttore esecutivo, Colin Trevorrow dirige l’epica avventura d’azione basata sui personaggi creati da Michael Crichton. La sceneggiatura è firmata da Rick Jaffa e Amanda Silver insieme a Trevorrow e Derek Connolly, il soggetto è scritto da Rick Jaffa e Amanda Silver.
Prodotto da Frank Marshall e Pat Crowley. Con Chris Pratt, Bryce Dallas Howard, Omar Sy, Vincent D’Onofrio, Jake Johnson, Judy Greer.

Sono trascorsi ventidue anni dal film “Jurassic Park”. L’isola immaginaria di Isla Nubar dispone di un parco a tema di dinosauri che attrarre milioni di turisti da ogni parte del mondo. Si tratta del “Jurassic World” che è stato costruito sui resti del parco originale, quello del celebre magnate John Hammond. Il parco è gestito dalla Masrani Corporation e tra i membri dello staff c’è Owen che conduce ricerche comportamentali sui Velociraptor. Però dopo alcuni anni dall’apertura il numero dei turisti inizierà a calare, perchè l’abitudine prenderà il sopravvento e il “Jurassic World” sarà sempre meno attraente per il pubblico. Per cercare di invertire la tendenza, nel 2015 gli scienziati hanno creato l’Indominus rex, un dinosauro frutto di ingegneria genetica. Il predatore, come da copione, sfuggirà al controllo dei gestori del parco con terribili incidenti e gravi ripercussioni sia sui visitatori e sia sugli animali dell’isola.

© Riproduzione Riservata

Commenti