In attesa di conoscere gli acquirenti dell’Hotel San Domenico di Taormina, il gruppo Acqua Marcia di Francesco Bellavista Caltagirone ha concordato la cessione di tre alberghi ai francesi di Accor, leader mondiale nell’hotellerie. Come viene sottolineato da una nota di Accor, grazie a questo accordo alcuni hotel appartenenti al gruppo Acqua Marcia entrano a far parte diAccor attraverso la formula franchising. Si tratta del Mercure Palermo Excelsior, Mercure Catania Excelsior, Grand Hotel Villa Igiea.

Tra questi spicca il Grand Hotel Villa Igiea, che all’inizio era la dimora storica della famiglia Florio che nel 1900 la convertì in un albergo rivolto al turismo d’élite. L’edificio è firmato da uno dei più importanti architetti italiani dell’epoca, Ernesto Basile. L’Hotel dispone di 122 camere di cui 17 suite.Mercure Palermo Excelsior nasce nel 1891 in occasione dell’Esposizione Internazionale di Palermo. È situato nel cuore del centro cittadino lungo il Viale della Libertà, una strada principale rinomata per le sue boutique di lusso e circondata da spazi verdi che includono anche il Giardino inglese. Si tratta, in generale, di pezzi pregiati del settore alberghiero siciliano che entrano a far parte della Accor, ovvero del primo operatore alberghiero al mondo con 480 mila camere in 3.700 hotels, ed è presente in 92 Paesi con 14 marchi.

© Riproduzione Riservata

Commenti