Giorno e notte, non c’è sosta per ultimare il tanto atteso Padiglione Italia. Anche i lavori per l’allestimento dello spazio dedicato alla Sicilia proseguono a ritmo serrato. Secondo le previsioni i lavori dovrebbero essere ultimati durante la seconda metà di aprile, prima dell’arrivo degli Acroliti di Morgantina che domineranno lo spazio della regione per tutti i sei mesi della grande esposizione.

Manca davvero poco e Linda Vancheri, assessore regionale alle Attività produttive e coordinatrice della partecipazione della Sicilia ad Expo Milano 2015, considera l’Esposizione universale un punto di partenza per la Sicilia: «È l’inizio di una straordinaria avventura che vedrà la Sicilia protagonista in uno scenario internazionale che registrerà la partecipazione di oltre 145 Paesi. L’obiettivo è di realizzare un grande progetto di marketing internazionale con il coinvolgimento diretto delle aziende e delle filiere siciliane. I sei mesi di Milano non saranno il punto di arrivo, ma il punto di partenza da cui trarre ricadute positive per la nostra Regione in termini di follow up. Non è importante solo ciò che faremo a Milano ma quanto lo avremo costruito guardando al futuro».

© Riproduzione Riservata

Commenti