Pd Taormina
Pd Taormina - Foto Andrea Jakomin Blogtaormina ©2015

Il Partito Democratico della Sicilia, tramite il deputato dell’Ars Filippo Panarello, è intervenuto nella vicenda Taormina Arte e ha chiesto al governo Crocetta di continuare, anche durante l’anno corrente, a destinare risorse necessarie per garantire le attività e pagare il personale: «Taormina Arte deve essere salvata, perciò ho chiesto al governo regionale di continuare anche per il 2015 a destinare le risorse necessarie a garantire le attività e il personale». Il componente della commissione Cultura all’Assemblea Regionale Siciliana ha detto che «lo stralcio operato dalla Presidenza dell’Ars della norma prevista nella finanziaria non può tradursi in un azzeramento del contributo regionale». Una proposta che è stata condivisa con il Partito Democratico di Taormina e i suoi consiglieri comunali Piero Benigni e Graziella Longo.

Panarello si è detto favorevole alla nascita della Fondazione Taormina Arte, ma si augura che questo processo si concretizzi in tempi brevi e con la partecipazione della regione Sicilia: «Il percorso che deve portare alla nascita della Fondazione con una presenza organica della Regione Siciliana è giusto e va perseguito in tempi rapidi. Ma nel frattempo bisogna garantire le risorse al comitato Taormina Arte: l’assessore Li Calzi mi ha assicurato la sua disponibilità a sostenere questa proposta ed il suo impegno, nell’ambito della costituzione della Fondazione, a rilanciare il ruolo di Taormina Arte al servizio dell’offerta culturale e dello sviluppo turistico in Sicilia. Per questo obiettivo è necessario incrementare e qualificare le iniziative di questa importante istituzione culturale, e assicurare una prospettiva ai dipendenti».

© Riproduzione Riservata

Commenti