Giulia Pugliese di Marsala (Trapani)
Giulia Pugliese di Marsala (Trapani)

Non sarà X Factor, ma “The Voice” sta conquistando il pubblico puntata dopo puntata. Di recente, infatti, è stato raggiunto il record stagionale di ascolti con 3.286.529 spettatori e il 14,29 per cento di share. Il picco di ascolti, nell’ultima puntata, è avvenuto alle ore 23, quando è andata in scena l’esibizione di Giulia Pugliese di Marsala (Trapani). Una siciliana tra le grandi protagoniste dell’edizione del noto programma televisivo.

Ma non finisce qua, perché ci sono altri due giovani talenti siculi che si stanno facendo largo a “The Voice”. Si tratta di Francesco Paolo Bruno, di Monreale, e Pierluca Tevere, originario di Roma ma trasferitosi a Palermo per studiare infermieristica. Hanno tutti 21 anni. Bruno e Tevere sono entrati a far parte del team di Pelù mentre la Pugliese è nel team dei Facchinetti. Francesco Paolo Bruno suona da circa dieci anni, e tra i suoi miti c’è il chitarrista dei Black Keys, Dan Auerbach, e tutti gli uomini di blues storici, come Robert Johnson, Muddy Waters o Elmore James. Giulia Pugliese non ha una band, ma in città è spesso in giro per i locali con diverse formazioni. E Pierluca Tevere ha origini romane ma ormai “adottato” da Palermo un paio di anni fa, quando si è trasferito nel capoluogo siciliano per studiare infermieristica.

© Riproduzione Riservata

Commenti