Foto LaPresse

La campagna elettorale è già iniziata da qualche settimana nei comuni siciliani che andranno al voto, ma la data è stata ufficializzata soltanto in queste ore. La giunta regionale, infatti, ha deliberato i giorni in cui si andrà a votare. Una data che coincide con quelle delle amministrative delle altre città italiane. Oltre ad Agrigento ed Enna in Sicilia sono chiamati al voto 49 comuni. Nella provincia di Messina voteranno i cittadini di Giardini Naxos, Milazzo, Basicò, Graniti, Limina, Malvagna, Mazzarrà S. Andrea, Mirto, Naso, Raccuja, Francavilla, San Salvatore Fitalia e Savoca. In provincia di Palermo si voterà nei comuni di Aliminusa, Caltavuturo, Carini, Collesano, Godrano, Lascari, Pollina, San Mauro Castelverde, Santa Cristina Gela, Scillato e Trabia, in provincia di Catania si voterà nei comuni di Bronte, Milo, San Giovanni la Punta, Tremestieri Etneo, Pedara e Maniace.

Al voto anche alcuni grossi centri come Gela, in provincia di Caltanissetta, e Marsala, in provincia di Trapani. In provincia di Agrigento si voterà a Cammarata, Licata, Raffadali, Realmonte, Ribera e Siculiana, in provincia di Enna si voterà ad Agira, Centuripe, Nicosia, Pietraperzia, Valguarnera, in provincia di Ragusa si voterà a Scicli e Ispica, mentre in provincia di Siracusa voteranno gli abitanti di Rosolini. In provincia di Trapani si voterà anche a Gibellina, mentre a Caltanissetta si voterà anche a Mussomeli, Serradifalco e Villalba.

© Riproduzione Riservata

Commenti