Inizia a splendere il sole, le giornate regalano più luce sulle città della Sicilia e così i pullman con i turisti hanno ripreso ad animare i centri dell’isola del Mediterraneo. Il comune di Riposto non vuole farsi trovare impreparato e così è iniziata la collocazione dei leggii in pietra lavica nei luoghi storici della città. È un modo per completare gli interventi volti al miglioramento della fruizione turistica mediante installazione di pannelli informativi e segnaletica stradale finanziati con fondi (300 mila euro) dell’assessorato regionale del Turismo e dello Sport. Si tratta, per essere precisi, della segnaletica info-monumentale costituita da pannelli in pietra lavica opportunamente posizionati in prossimità dei siti di interesse (il primo è stato già collocato dinanzi uno degli ingressi della Basilia di S.Pietro) che contengono utili informazioni storiche, artistiche e culturali: in italiano con carattere visibile anche agli ipovedenti, braille e inglese. I testi e le informazioni storiche sono stati approvati dalla Sovrintendenza di Catania.

I leggii in pietra lavica, complessivamente una ventina, collocati dinanzi le principali chiese ed edifici storici della città, sono un valido supporto per i visitatori. Come detto, si tratta del completamento della rimodulazione della segnaletica info turistica nella città di Riposto. Già da alcuni mesi, nella prima fase degli interventi, sotto i portici del palazzo comunale di via Archimede è stato collocato funzionale un totem interattivo che fornisce preziose informazioni turistiche, mappe, luoghi di aggregazione sociale, manifestazioni, traduzioni, itinerari turistici, alberghi e strutture ricettive. Dallo scorso Natale, invece, sono invece pienamente operativi due pannelli elettronici strategicamente posizionati dinanzi l’ingresso di villa Pantano e sul lungomare, nelle adiacenze dell’accesso principale al primo bacino portuale della città.

Si tratta di due maxi schermi il cui display, grazie all’alta luminosità e contrasto del dispositivo, riesce ad offrire una ottima visibilità anche in pieno giorno. Grazie ai due pannelli elettronici, l’Amministrazione comunale è nelle condizioni di divulgare in tempo reale all’intera cittadinanza preziose notizie in caso di emergenza maltempo, informando i cittadini sulle azioni da intraprendere in caso di calamità o, in generale, di allerta meteo. Il sindaco di Riposto, Enzo Caragliano, ha espresso la sua soddisfazione per l’esecuzione di questi interventi «che rafforzano il concetto di città turistico ricettiva dove l’accoglienza deve invece essere strettamente collegata agli aspetti strutturali: la facilità di raggiungimento per esempio, la bellezza e l’armonia estetica, la tipicità dei luoghi, delle botteghe».

© Riproduzione Riservata

Commenti