Terzo appuntamento di “Fare innovazione” nel contesto di un ciclo di incontri sui temi della sharing economy, dell’innovazione e del nuovo mondo del lavoro. Venerdì 20 marzo, ore 17.30, presso l’Auditorium Liceo “Caminiti – Trimarchi” di Giardini Naxos, si parlerà di startup. Un’altra parola che in questo momento storico va molto di moda e che, dopo la crisi economica del 2008, può essere uno strumento per interpretare i cambiamenti della società.

Per gli appassionati, i curiosi e chi vorrà semplicemente apprendere qualcosa in più, sarà un’occasione importante, perché verranno presentate le esperienze di chi è impegnato in prima linea con un proprio progetto imprenditoriale, come Valerio Merenda di Crabtoon che insieme a Katrina Orbeta ha ideato e realizzato Mash & Co., videogioco dedicato ai bambini di età prescolare; Dino De Luca che con Spidwit offre un servizio a chi si occupa di editoria digitale; Giuseppe Patanè che presenterà la pluripremiata Park Smart, innovativo sistema di gestione intelligente dei parcheggi e Fabio Bruno di itineranda, piattaforma turistica che permette di consigliare luoghi da visitare e creare itinerari specifici.

Si tratta di quattro idee che provengono dal territorio orientale della Sicilia. Un aspetto che va sottolineato con orgoglio, soprattutto in luoghi dove la cultura di impresa, quando viene promossa, riscuote un certo successo. Venerdì 20 marzo sarà interessante ascoltare la testimonianza di Antonio Musumeci, founder di Paradigma e animatore dell’associazione Youthub e già mentor per l’acceleratore WCAP di Tim di Catania.

Locandina Fare Innovazione Startup

© Riproduzione Riservata

Commenti