Teatro Antico
Teatro Antico - Foto Andrea Jakomin/blogTAORMINA©

«Dalle parole ai fatti» – Da Milano a Palermo. Sono queste le due tappe dell’intenso fine settimana del sindaco di Taormina, Eligio Giardina, che nella giornata di domani è stato convocato nel capoluogo siciliano dall’assessore regionale al Turismo, Cleo Li Calzi, per risolvere la questione Taormina Arte. Il primo cittadino della Perla dello Jonio ha detto che «non c’è più tempo da perdere. Si deve passare dalle parole ai fatti. E’ venuto il momento di mettere nero su bianco la trasformazione di Taormina Arte in Fondazione». Il sindaco Giardina, inoltre, ha tenuto a precisare che «la città non può sostenere per altro tempo una situazione del genere, soprattutto in vista della stagione che sta per iniziare».

Se qualcuno non gioca a scacchi, può risolversi tutto in tempi brevi – A quanto pare, nella giornata di domani, si saprà qualcosa in più sul futuro di Taormina Arte e dei suoi dipendenti. Nell’ultimo Consiglio comunale non si è potuto discutere della questione, perché un problema personale del sindaco, che ricopre il ruolo di presidente del Comitato Taormina Arte, ha fatto slittare il dibattito in Aula. Così la prossima seduta consiliare potrebbe dibattere sul confronto tra il sindaco Giardina e l’assessore Li Calzi. Dalle recenti dichiarazioni dell’esponente della giunta guidata da Rosario Crocetta, si è intuito che non dovrebbero esserci veti da Palermo nel trasformare in tempi brevi Taormina Arte in Fondazione. Quindi, a meno che qualcuno non stia giocando a scacchi, la situazione dovrebbe risolversi in tempi brevi. Del resto non c’è spazio per ulteriori temporeggiamenti. La preoccupazione dei dipendenti del Comitato, che nel Consiglio comunale di qualche giorno fa volevano assistere alla seduta a Palazzo dei Giurati per comprendere i punti di vista dei politici locali, è evidente. Taormina Arte, inoltre, è qualcosa che interessa tutta la cittadinanza, perché rappresenta un mezzo per avviare la destagionalizzazione e rilanciare l’economia del territorio.

© Riproduzione Riservata

Commenti