Tirare a lucido monumenti, borghi e… – Proseguono i lavori in vista dell’Expo. Si lavora giorno e notte nella città di Milano, ma non solo. Si, perché l’Esposizione mondiale porterà in Italia cittadini provenienti da ogni parte del globo che, nella maggior parte dei casi, dopo aver visitato l’Expo 2015 gireranno per le regioni italiane. Oltre il capoluogo lombardo le altre mete saranno Venezia, Bologna, Firenze, Roma, Napoli e la Sicilia. Una vera manna dal cielo per albergatori e commercianti, che in questo modo avranno un flusso turistico più consistente rispetto agli ultimi anni. Un volano per il settore e l’economia italiana. Però bisognerà essere in grado di attirare questi viaggiatori. Tirare a lucido monumenti e borghi non basterà, servirà mettere a disposizione vari confort, offerte vantaggiose e servizi all’avanguardia. Ci riusciranno tutti? Staremo a vedere. Intanto la stazione ferroviaria di Roma Termini si sta preparando per l’evento. Se tutte le strade portano a Roma, anche quelle dell’Expo non dovrebbero fare eccezione. Dalla capitale passeranno e soggiorneranno tedeschi, francesi, americani, cinesi, giapponesi e chi più ne ha più ne metta.

Tornelli e “kiss&go”, restyling a Roma Termini – Per questo motivo Roma Termini, che è la porta d’ingresso della città eterna, non potrà deludere le aspettative. Così la stazione, nelle prossime settimane, cambierà volto. Verranno instaurati dei tornelli che separeranno i binari dalla zona commerciale e anche all’esterno, con i cordoli che divideranno in tre corsie di scorrimento via Marsala e via Giolitti, con l’obiettivo di stroncare in maniera definitiva (era ora!) la sosta selvaggia. E per chi proprio non riuscirà rinunciare all’ultimo romantico e cinematografico bacio prima di una partenza, ecco la corsia “kiss & go” per una sosta veloce in via Marsala. Idea carina, vero? Al progetto sta lavorando l’assessorato ai Lavori pubblici guidato da Maurizio Pucci, con l’obiettivo di cambiare l’aspetto esterno della principale stazione di Roma per maggio, giusto in tempo per l’Expo 2015 e l’ondata di turisti.

© Riproduzione Riservata

Commenti