Nei giorni scorsi i “baschi verdi”, militari della Guardia di Finanza in forza al Gruppo Pronto Impiego di Palermo, hanno portato a compimento due operazioni di polizia finalizzate a reprimere lo spaccio di sostanze stupefacenti. La prima operazione, condotta nel popoloso quartiere del “Capo”, ha consentito di sorprendere mentre spacciavano droga due pusher che prelevavano le singole dosi, già preparate, da un nascondiglio improvvisato.

La seconda operazione, invece, ha avuto come teatro operativo lo “ZEN 1”, dove anche in questo caso è stato individuato un pusher intento a spacciare stupefacenti, nascosti tra le siepi e di volta in volta presi per essere venduti. Lo stupefacente rinvenuto, 75 grammi di Marijuana, 76 grammi di hashish e 3 grammi di cocaina, è stato sequestrato, cosi come 450 euro in banconote di piccolo taglio, il presunto ricavo della “vendita”.

© Riproduzione Riservata

Commenti