La XVII edizione di Travelexpo Salone internazionale del Turismo si terrà a Palermo dal 10 al 12 aprile 2015 presso il ristrutturato padiglione 2.0 dell’ex Fiera del Mediterraneo, ribattezzato “Spazio 2.0 idee in movimento”. La manifestazione, che nasce per favorire incontri e relazioni tra gli operatori turistici e tutti i soggetti coinvolti a vario titolo nella filiera, come agenzie di viaggio, compagnie aeree e catene alberghiere, è stata presentata in una conferenza stampa a Villa Niscemi, alla presenza del sindaco di Palermo Leoluca Orlando, dell’assessore alle Attività produttive del Comune Giovanna Marano e dell’assessore regionale al Turismo Cleo Li Calzi. Durante la conferenza stampa gli addetti ai lavori hanno dichiarato che la tradizionale area dedicata all’outgoing sarà da questa edizione ampliata all’incoming puntando anche sull’offerta turistica siciliana per consolidare e sviluppare il turismo domestico. Novità di questa edizione sarà, infatti, il Buy Sicily”, sezione realizzata in collaborazione con l’assessorato regionale al Turismo che avrà l’obiettivo di puntare su alcuni buyers dal mercato nazionale ed estero per presentare l’offerta turistica locale. Tra il 10 e il 19 aprile, inoltre, si svolgerà, la Settimana dell’ospitalità turistica, durante la quale verranno proposte offerte concorrenziali ai turisti che decideranno di andare a Palermo.

Per tutti Travelexpo si pone come collettore e propulsore della volontà più volte manifestata dagli operatori turistici pubblici e privati di fare sistema. Nell’era della globalizzazione, il viaggio costituisce, insieme alla comunicazione ed all’informazione, uno degli strumenti più incisivi per rinnovare le sensibilità degli uomini attraverso l’arricchimento culturale. Un percorso tramite il quale si possono confrontare idee e opinioni. Promuovere questa idea e questa declinazione di viaggio in una terra come la Sicilia, con i suoi 5 milioni di abitanti, il 30% dei quali potenziali turisti e grandi viaggiatori, le circa 1.000 agenzie di viaggio e un’ospitalità diffusa tra alberghi da 1 a 5 stelle, forte di un’ospitalità integrata e diversificata rispetto a quella tradizionale, costituisce certamente un’efficacissima sintesi di valori positivi e un enorme potenziale per sviluppare economia turistica. Ecco allora l’evento che la Logos srl Comunicazione e Immagine con il suo patron Toni Piscopo, ha progettato ponendosi l’obiettivo di sviluppare, nel pieno rispetto delle identità professionali e imprenditoriali, azioni coordinate di marketing e di comunicazione puntando a valorizzare tutti gli aspetti dell’offerta turistica utilizzando come base di lancio l’altissimo livello di attrattività che la Sicilia già presenta naturalmente, puntando a valorizzare la grande rete del sistema distributivo dell’offerta turistica rappresentato dalle agenzie di viaggio e integrandolo con gli strumenti innovativi e tecnologici. Inoltre da quest’anno Il focus di Travelexpo sarà il turismo nei centri minori della Sicilia per far sì che rientrino nei circuiti internazionali.

Palermo per una settimana diventerà un grande laboratorio turistico. Lo scopo è quello di favorire, attraverso Travelexpo, l’incontro tra vettori, tour operator nazionali, Catene alberghiere, Ota, fornitori di servizi, networks con il sistema distributivo delle agenzie di viaggio e più in generale con l’intera offerta della filiera turistica siciliana. Nell’ambito di Travelexpo, si sta definendo anche un fitto calendario di seminari e corsi per favorire l’aggiornamento delle categorie professionali, puntando su innovazione, tecnologia e revenue. Una grande opportunità per i giovani e le Aziende anche la prima Startup verticale sul turismo. Nuova iniziativa stimolata dalla Logos srl Comunicazione e Immagine e ampiamente condivisa dalle agenzie di viaggio siciliane che domenica 19 aprile saranno protagoniste dell’iniziativa “Porte aperte in agenzia” con offerte dedicate, riservate e valide solo per le prenotazioni effettuate proprio la domenica. Un segno di attenzione e di sollecitazione per il consumer che potrà anche godere di un programma dedicato, in occasione della Settimana dell’ospitalità turistica. L’assessore regionale al Turismo Cleo Li Calzi ha sottolineato come “Travelexpo contribuisca al rilancio della Fiera del Mediterraneo, che smette di essere un’occasione mancata, anche di turismo. A partire da questa manifestazione siamo convinti che si possano aprire nuovi poli di attrazione e circuiti innovativi di destinazione turistica”. Secondo l’assessore alle Attività produttive del Comune di Palermo Giovanna Marano invece «il Salone del turismo è valorizzato anche dalla rigenerazione del padiglione 2.0 della Fiera del Mediterraneo. Si tratta di un impulso di natura produttiva per la città, un trampolino di lancio per la promozione turistica». «Travelexpo – conclude Marano – promossa dagli imprenditori del turismo e dalle amministrazioni comunale e regionale rappresenta un buon esempio di sinergia tra pubblico ed enti privati».

© Riproduzione Riservata

Commenti