È stato firmato dall’assessore dell’Istruzione e della Formazione professionale della regione siciliana, Mariella Lo Bello, il decreto di approvazione del Piano dell’Offerta Formativa della Sicilia con l’attivazione dei nuovi indirizzi di studio nella scuola secondaria di secondo grado con decorrenza dall’anno scolastico 2015-2016.

«E’ un atto che viene fuori da un’attenta valutazione e selezione delle richieste avanzate, in relazione al riconosciuto bisogno formativo del territorio, della naturale vocazione del sistema produttivo ed evitando di replicare autorizzazioni di indirizzi già presenti nelle varie province; particolare attenzione, in accordo con la dott.ssa Altomonte, Direttrice dell’Ufficio Scolastico Regionale, è stata prestata ai corsi serali per adulti ad indirizzo tecnico-professionale in grado di garantire un reale inserimento lavorativo, quali Enogastronomia e ospitalità alberghiera, Servizi socio-sanitari e Manutenzione e assistenza tecnica e all’attivazione di corsi all’interno delle carceri nelle province di Caltanissetta, Siracusa e Catania al fine di favorire un efficace reinserimento sociale dei detenuti occorre ridare al settore dell’Istruzione scolastica siciliana un’attenzione particolare che troppo a lungo gli è stata negata, un lavoro che continuerà con un’attenta analisi delle istanze di dimensionamento e razionalizzazione».

© Riproduzione Riservata

Commenti