L'intervento di Piero Benigni durante il consiglio comunale del 5-2-15 - Foto di A. Jakomin blogTAORMINA ©2015

Si aggiunge un nuovo paragrafo alla questione Taormina Arte. Questa volta i protagonisti sono stati i due consiglieri del Partito Democratico, Graziella Longo e Piero Benigni, i quali nella giornata di ieri sono stati ricevuti a Palermo dall’assessore regionale al Turismo, Cleo Li Calzi. «Siamo stati ricevuti dall’assessore Li Calzi. La regione siciliana ha tutto l’interesse a costituire la Fondazione insieme al comune di Taormina.

L’assessore ha detto che esiste un progetto, ma dal punto di vista economico ancora non ci siamo. Il problema non si può risolvere dall’oggi al domani. È stato un incontro cordiale e importante. Accogliamo l’invito del sindaco di poter essere presenti con una delegazione di capigruppo al confronto tra l’assessorato e il Comitato Taormina Arte. Il personale che esiste all’interno della Fondazione, hanno sottolineato gli esponenti democratici, sarà un patrimonio professionale che non potrà essere messo da parte. Taormina Arte deve tornare a essere un contenitore unico che comprende arte, cinema e teatro».

© Riproduzione Riservata

Commenti