Il Parco dell’Etna e il Collegio regionale delle Guide Alpine e vulcanologiche hanno formalmente sottoscritto una convenzione che avvia un percorso di collaborazione operativa, con l’obiettivo comune di migliorare, a servizio degli escursionisti e dei turisti, la conoscenza, la fruizione, l’informazione al pubblico e la sicurezza sull’Etna. Firmatari dell’accordo, nelle sede del Parco, sono stati la presidente dell’Ente Marisa Mazzaglia e il presidente del collegio regionale delle Guide Alfio Ponte. Presente al gran completo il direttivo del collegio, con i consiglieri Rosario Basile, Antonio Rizzo, Giuseppe Mazzaglia, Biagio Ragonese e Orazio Distefano, guida del Parco dell’Etna.

L’intesa, che il Parco aggiunge all’accordo di programma operativo dal 2002 con l’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia), Osservatorio Etneo, avrà innanzitutto uno scopo conoscitivo e di servizio, con un costante scambio di informazioni da mettere a disposizione della comunità in tempo reale e si basa su sei punti, di notevole importanza: monitoraggio del territorio, informazioni al pubblico e attività culturali, tracciamento e manutenzione dei sentieri e installazione e manutenzione della segnaletica, presidi, accesso all’area protetta, pareri e proposte.

© Riproduzione Riservata

Commenti