La Maurfix Srl guidata dal suo amministratore delegato Maurizio Andreanò mette in vendita uno dei suoi asset più pregiati nel mondo dell’editoria online, per completare un piano di disinvestimento dell’azienda romana avviato come conseguenza dell’adozione di un nuovo piano industriale.

La cessione di Blogtaormina è una cessione importante per i molteplici risvolti che ne seguiranno da un punto di vista dell’informazione locale e per questo la proprietà ha deciso di vendere Blogtaormina mediante una procedura di invito ad offerta.

Blogtaormina è da anni costantemente nelle prime posizioni di innumerevoli classifiche nazionali dei siti più autorevoli ed è giudicato, da diversi istituti di ricerca che analizzano il Web, un opinion leader della rete. Entrato nel 2012 tra gli editori di Google, fornisce quotidianamente la rassegna stampa su Taormina mediante il servizio Google News. Grazie alla sua formula omnibus e al coinvolgimento di collaboratori autorevoli: professori universitari, giornalisti, avvocati, dottori e professionisti della comunicazione, è riuscito nel tempo a fare da sprono ad una dialettica e confronto come nessuno mai era riuscito prima. Non sorprendono quindi gli oltre 16 mila Fans Facebook e la capacità di sollevare il dibattito sulle questioni locali. Per i taorminesi e per chi segue le notizie su Taormina sul Web, Blogtaormina è il “giornale di Taormina”.

Mi auguro che chi acquisterà questo portale di informazione, manterrà come principio fondamentale la moderazione. Un aspetto importante in una realtà come quella di Taormina. Sono fiducioso che il nuovo editore continui sulla strada intrapresa, perché la città ha bisogno di confrontarsi per risolvere alcuni problemi delicati. Le critiche a priori, lo scontro a prescindere non servirebbero a Taormina.

Valerio Morabito
Direttore Blogtaormina

© Riproduzione Riservata

Commenti