Questa sera si è verificata una frana lungo la strada statale 114, non molto lontano dal Capo Taormina, di fronte all’ex campeggio San Leo. Il masso staccatosi dalla parete che risulta ricadente nella soprastante proprietà Labisi ha di fatto interamente ostruito la carreggiata, impedendoil transito veicolare. Sul posto si sono recati i vigili del fuoco del distaccamento di Letojanni, che insieme ai vigili urbani di Taormina hanno provveduto a mettere in sicurezza la zona, deviando anche il traffico.

A intervenire anche una squadra dell’Anas. Per fortuna il masso non è rotolato lungo la massicciata sottostante, dove avrebbe costituito un serio impedimento per la circolazione ferroviaria. Tutto il costone roccioso contiguo risulta essere impregnato d’acqua, anche a causa delle forti piogge degli ultimi giorni, il che non esclude che vi possano essere ulteriori “assestamenti” nelle prossime ore.

Questa frana ci fa tornare in mente ciò che avvenne qualche anno orsono sempre lungo la strada statale 114 a Spisone: ci vollero ben due anni per riportare la situazione alla normalità, creando degli enormi disagi a pendolari e turisti, dato che all’epoca dei fatti vi fu pure un’interruzione della rete ferroviaria e venne istituito per lungo tempo il divieto di transito per i mezzi pesanti lungo l’importante arteria stradale.

© Riproduzione Riservata

Commenti