Il sottosegretario di Stato, Graziano Delrio, con il ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, Maurizio Martina, ed il sottosegretario alla Presidenza con delega alle Politiche europee, Sandro Gozi, illustrano in conferenza stampa a Palazzo Chigi i provvedimenti approvati al termine del Consiglio dei Ministri n. 25

Linee generali “Sblocca Italia” e fondi europei per l’agricoltura – Nel Cdm numero 25 il premier Matteo Renzi ha presentato le linee generali dello “Sblocca Italia”, che verrà illustrato nei prossimi giorni tramite le solite slide tanto care al Presidente del consiglio e successivamente verrà avviata la consultazione online aperta ai cittadini fino alla conclusione del mese di agosto. Al suo interno dovrebbero esserci l’accelerazione sui fondi Ue, le semplificazioni per l’edilizia privata, il finanziamento di un numero ristretto di grandi opere, la riforma dei porti, l’approvazione del piano aeroporti, la riforma degli incentivi per il project financing e per la banda larga, il rifinanziamento del “piano città” e il “piano 6 mila campanili”. Tra le norme discusse ieri pomeriggio anche quelle inerenti il rilancio dell’agricoltura nazionale tramite corposi fondi concessi dall’Unione europea. La nuova Politica agricola comune 2014-2020 assegna all’Italia una dotazione di 52 miliardi di euro. Queste risorse serviranno al sostegno di alcuni settori strategici come la zootecnia da carne e da latte, con oltre 210 milioni di euro all’anno, seminativi, con circa 146 milioni di euro all’anno di cui circa 95 milioni per il piano proteico e grano duro e olivicoltura, alla quale sono destinati 70 milioni di euro all’anno. Tra gli aspetti affrontati dalla nuova Pac c’è anche il voler destinare 80 milioni di euro all’anno alle imprese agricole condotte da giovani, con la maggiorazione del 25% degli aiuti diretti per cinque anni.

Riordino tassazione tabacchi e nuovo accordo con il Kazakhstan – Il Consiglio dei ministri ha dato via libera, dopo il rinvio nella precedente seduta a causa dell’assenza del Ministro Padoan, ad uno schema di decreto legislativo in materia di tassazione dei tabacchi lavorati e dei loro succedanei, per definire un sistema fiscale più equo. Il provvedimento, quando otterrà il via libera, dovrebbe sancire l’addio alla componente variabile sulle accise, sostituita dall’onere fiscale minimo comprensivo anche dell’Iva. In materia di politica estera, come preannunciato quale giorno fa dalla Farnesina, su proposta del Ministro degli Affari esteri, Federica Mogherini, e del Ministro della Difesa, Roberta Pinotti, il Cdm ha approvato il disegno di legge per la ratifica e l’esecuzione dell’Accordo fra l’Italia ed il Kazakhstan sulla cooperazione militare. L’obiettivo è di definire il quadro giuridico entro cui sviluppare la cooperazione bilaterale tra le forze armate dei due Paesi, per consolidare le rispettive capacità difensive e migliorare la comprensione reciproca sulle questioni della sicurezza.

Assunzioni nella scuola e scioglimento comune Africo (RC) per infiltrazioni mafiose – Novità anche per quanto riguarda il comparto scolastico. Su proposta del Ministro per la Semplificazione e la Pubblica amministrazione, Maria Anna Madia, e del Ministro dell’Economia e delle Finanze, Pietro Carlo Padoan, il Consiglio dei ministri ha autorizzato il Ministero dell’istruzione, per l’anno accademico 2013/2014, ad assumere a tempo indeterminato 276 docenti di I e II fascia e a trattenere in servizio 23 docenti per incarichi di insegnamento nelle Accademie e nei Conservatori di Musica. Come in ogni Cdm, purtroppo sta diventando una routine, il Consiglio ha deliberato lo scioglimento di un comune e questa volta si tratta di Africo (Reggio Calabria) per infiltrazioni della criminalità organizzata e su proposta del Ministro dell’Interno, Angelino Alfano, ha prorogato gli scioglimenti già decretati dei consigli comunali di Siderno, Casignana e Montebello Jonico (Reggio Calabria), San Calogero (Vibo Valentia) e di Mascali (Catania).

[hr style=”dashed”]

[Il sottosegretario di Stato, Graziano Delrio, con il ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, Maurizio Martina, ed il sottosegretario alla Presidenza con delega alle Politiche europee, Sandro Gozi, illustrano in conferenza stampa a Palazzo Chigi i provvedimenti approvati al termine del Consiglio dei Ministri n. 25 – Foto Tiberio Barchielli] 

 

© Riproduzione Riservata

Commenti