Lucarelli, Travaglio e Sardo a Taormina per la rassegna

 In calendario anche Marco Travaglio con "E' Stato la mafia" (Chiarelettere), il 18 luglio, e Carmelo Sardo con "Malerba", l'8 agostoSelvaggia Lucarelli a Taormina per la rassegna “A cena con l’autore”, mercoledì 16 luglio alle ore 20,00 sulla suggestiva terrazza del ristorante Opson dell’Hotel Imperiale. In calendario anche Marco Travaglio con “E’ Stato la mafia” (Chiarelettere), il 18 luglio, e Carmelo Sardo con “Malerba”, l’8 agosto.

“A cena con l’autore”, la rassegna che esalta l’incontro tra l’alta cucina e la letteratura, promossa da Libreventi, Libreria Mondadori Taormina e dal Ristorante Opson di Fabio Baldassarre, torna con tre imperdibili appuntamenti: si inizia il 16 Luglio con Selvaggia Lucarelli che presenta il suo “Che ci importa del mondo” (Rizzoli); il 18 Luglio daremo spazio a Marco Travaglio, giornalista e vicedirettore de “Il fatto quotidiano”, con “E’ Stato la mafia”, un libro che ha dato vita ad uno spettacolo teatrale con Isabella Ferrari, e che racconta il dietro le quinte di molte oscure vicende politiche degli ultimi anni e dei relativi compromessi tra Stato e malaffare; l’8 Agosto, infine, Carmelo Sardo, giornalista e vice capo-­‐redattore cronache del TG5, presenterà “Malerba” (Mondadori), scritto a quattro mani con l’ergastolano Giuseppe Grassonelli, protagonista della sanguinosa guerra di mafia nell’agrigentino degli anni Novanta. Carmelo Sardo sarà intervistato da Sebastiano Ardita e Lucia Gaberscek.

La “cena con autore” del prossimo 16 Luglio vedrà protagonista la versatile opinionista, blogger e scrittrice Selvaggia Lucarelli che, con il suo ultimo romanzo “Che ci importa del mondo”, appena uscito per i tipi di Rizzoli, ha attirato l’interesse del grande pubblico. La serata verrà aperta da Antonella Ferrara, Direttore di Libreventi e curatrice della Rassegna “A cena con l’autore”, mentre toccherà alla giornalista Rosa Maria Di Natale intervistare l’autrice.

Selvaggia Lucarelli è giornalista ed animatrice di trasmissioni tv. Il blog da lei curato è diventato in breve tempo un importante luogo di discussione e confronto nella rete. Nota per la sua graffiante ironia, si è definita: «Monoteista convinta, devota a Paolo Fox», e sul suo orientamento politico, con icastica ironia, mostra di non aver dubbi: « Tacco 12». Ha iniziato a lavorare come attrice a fianco di Max Giusti ed Antonio Giuliani per poi avvicinarsi al mondo della tv. Poliedrica, scrive di costume, società e politica sul giornale “Libero” e prende parte come opinionista a trasmissioni tv e radio. Ha partecipato a noti reality show, quali “La talpa”, “L’Isola dei famosi” e, come concorrente, al reality “La fattoria”. È anche conduttrice radiofonica e televisiva ed ha scritto il suo primo libro, “Mantienimi” (Mondadori), nel 2009. Dell’attività di scrivere dichiara: «Si scrive per essere letti, io non sono per gli onanismi di chi si deve sentire scrittore a tutti i costi pure se vende sei copie a Natale». Tra gli autori che preferisce ci sono Diego De Silva, che lo scorso anno è stato ospite di “Taobuk”, Margaret Mazzantini e Stefano Benni. Il suo ultimo romanzo “Che ci importa del mondo”, ha al centro la storia di Viola, opinionista tv di successo che, con una storia d’amore fallita alle spalle, cresce da sola suo figlio Orlando. Tra le difficoltà della sua vita di madre di un bambino vivace e moralista, di celebrità osannata dal mondo della tv e di donna in cerca di un equilibrio stabile, rischierà di perdere tutto quando commetterà un errore che non si perdonerà…

© Riproduzione Riservata

Commenti