Svelati gli ospiti della 60ma edizione del Taormina Film Fest

Si è svolta stamattina a Roma la conferenza stampa di apertura della 60° edizione del Taormina Film Fest. In un clima di festa e di attesa, sono stati finalmente resi noti gli ospiti che presiederanno alla kermesse.

Gli ospiti di Taormina Film Fest 2014 di quest’anno saranno: Claudia Cardinale, Bo Derek, Melanie Griffith, Eva Longoria, Carmen Maura, Paz VegaCristiana, Capotondi, Marina Cicogna, Paola Cortellesi, Kim Feenstra, Isabella Ferrari, Vanessa Hessler, Fancesca Lo Schiavo, Margareth Madè, Vittoria Puccini, Valeria Solarino, Franca Sozzani, Barbara Tabita, Matt Dillon, Ben Stiller, John Turturro, John Corbett, Dante Ferretti, Raoul Bova, Marco Bocci, Christian De Sica, Remo Girone, Stefano Dionisi, Ficarra e Picone, Silvio Soldini, Antonello Venditti, Antonio Cabrini.

Grandissima attesa per l’anteprima del documentario “Italo” diretto da Alessia Scarso e con Marco Bocci della Notorius, che porta sullo schermo l’emozionante vera storia di Italo, un meticcio color miele, spuntato dal nulla a Scicli e che in breve tempo è diventato il beniamino di tutti i cittadini; Le acque segrete di Palermo di Stefania Casini; Momenti della verità di Eckhart Schmidt; Factotum di Bent Hamer con Matt Dillon, Lili Taylor, Marisa Tomei. Tratto dal romanzo omonimo di Bukowsi, splendori e miserie di un aspirante scrittore che per sopravvivere è costretto a fare mille lavori. Le cose belle di Agostino Ferrente e Giovanni Piperno con Enzo Della Volpe, Fabio Rippa, Adela Serra, Silvana Sorbetti. Quattro vite a confronto, ieri e oggi. Uno dei documentari più appassionanti e toccanti degli ultimi anni che a Taormina riceverà il Premio Cariddi per il Miglior Documentario dell’anno. In anteprima sarà proiettato il documentario firmato da Silvio Soldini, Felice in India.La madre di Angelo Maresca con Carmen Maura, Stefano Dionisi, Laura Baldi e prodotto dalla Combo Produzioni. Travolto da una relazione peccaminosa, soffocato dalle apprensioni di una madre infelice, giovane prete si tormenta tra peccato ed estasi. Con un colpo d’ala spirituale ed esistenziale supererà la profonda crisi.

Per il terzo anno consecutivo  il team sotto la guida di Mario Sesti, Direttore Editoriale e di Tiziana Rocca, Generale Manager, prosegue nella sua filosofia: grande Cinema al Teatro Antico, Masterclass e Campus per i giovani, Fright&Fun/Brividi e Risate, la sezione che propone, da tutto il mondo, commedie, thriller, horror; l’esplorazione delle nuove tendenze con le Webserie, Focus Russo e Argentino, il cinema dei Filmmaker Siciliani, Eventi Speciali, Star nazionali e internazionali e le serate dedicate alla Solidarietà. “Una formula che abbiamo sperimentato in questi due anni, “eduglam” (ovvero “education”, le masterclass e i campus, + “glamour”), ha fatto sì che il pubblico sia aumentato del 30 per cento e che il Teatro Antico – dichiarano Mario Sesti e Tiziana Rocca -, si sia riempito, lo scorso anno, quasi fino ai 5mila spettatori, come non accadeva da circa 15 anni”.“Siamo orgogliosi di presentare la 60esima edizione del Festival realizzata con grandissimi sacrifici” dichiara Eligio Giardina, Sindaco di Taormina – stiamo fronteggiando una drammatica situazione economica del Paese che ha colpito anche la Sicilia. Per questo voglio ringraziare Tiziana Rocca, Mario Sesti e le maestranze di Taormina Arte per il grande impegno nell’organizzare con un budget ristretto questa edizione che sarà comunque al top per celebrare degnamente i 60 anni”.

© Riproduzione Riservata

Commenti