Castelmola: confronto tra il Sindaco Russo e il consigliere Raneri

CASTELMOLA (ME) – Sabato 22, a margine di un confronto-incontro tenutosi a Castelmola, tra il Sindaco Orlando Russo e il capogruppo di opposizione consiliare Nino Raneri, abbiamo intervistato gli esponenti di spicco dell’amministrazione cittadina Molese. L’incontro che è stato moderato dai giornalisti Emanuele Cammaroto e Mauro Romano, è stato richiesto dal consigliere di minoranza Nino Raneri, al fine di migliorare la politica di gestione dell’antico borgo.

Castelmola, va ricordato, nonostante conti poche centinaia di abitanti, rientra nell’elenco dei “Borghi più belli d’Italia”, per via della sua incantevole posizione geografica, le vedute mozzafiato e la sua storia millenaria. Orlando Russo ha sottolineato l’importanza di sanare la situazione debitoria, ereditata dalle passate amministrazioni e che all’atto dell’insediamento non risultava esattamente quantificabile. “Oggi – continua Russo – possiamo dire che le passività ammontano a circa 2.700.000 euro, di cui 700.000 ripianati con un prestito trentennale contratto con la Cassa Depositi e Prestiti“. Il Sindaco Orlando ha inoltre voluto ricordare alla cittadinanza il lavoro effettuato e pianificato, con vari Enti, tra cui ad esempio quello realizzato dalla Protezione Civile (per un importo pari a circa 400.000 euro), volto alla riqualificazione e alla ricostruzione dei ponti sul torrente Santa Venera. Si tratta ovviamente di una “prima tranche” di opere per cui in totale è previsto un impegno di spesa di circa 3 milioni di euro, grazie alla possibilità di attingere a dei finanziamenti dedicati. “Questa amministrazione – ha continuato il Sindaco – ha anche completato i lavori al Castello, mettendo a frutto il progetto avviato dalla passata amministrazione“.

Lo stesso Russo ha voluto ricordare il lavoro svolto in ambito comprensoriale, con la collaborazione avviata con gli altri Sindaci dell’hinterland taorminese ed in particolare ai risultati ottenuti con il collega di Taormina, che di fatto ha portato all’istituzione di un pass parcheggio unico, valido in entrambi i Comuni. Prosegue Russo: “Spesso i media non hanno dato risalto al fatto che a Castelmola, per incentivare il Turismo, i bus parcheggiano gratuitamente“. Da aprile inoltre partiranno dei bus comprensoriali che serviranno a collegare al meglio la nostra cittadina con i Comuni vicini.

Si è parlato inoltre dell’Azienda servizi comunali e dei vari contenziosi in essere. Ai fini di una valorizzazione del territorio è stata avviata la riqualificazione dei sentieri ed in particolare per ciò che concerne il cosiddetto “sentiero scalazzi”, per il quale è previsto un impegno di spesa di 270.000 euro. Si vuole anche creare un “itinerario unico” con Taormina, tramite dei documentari, come quello realizzato di recente dalla BBC, in collaborazione con Dino Papale, sulla nota nobildonna inglese Florence Trevelyan, che tanto lustro ha dato alla Perla.

La parola all’opposizione per la “replica”…!

© Riproduzione Riservata

Commenti