Taormina. Carabinieri arrestano Carmelo Pagano

GIARRE (CT) – I Carabinieri della Compagnia di Taormina hanno tratto in arresto, a seguito di provvedimento emesso dall’autorità giudiziaria, Carmelo Pagano, 64 anni, nato a Malvagna, ma residente a Giarre. L’uomo era noto nella Perla per aver in passato gestito un bed&breakfast.

Pagano è stato arrestato per cumulo di reati: più sentenze di condanna, accumulate nel tempo e poi sospese. I reati per i quali è accusato tra l’altro, sono quelli di: calunnia, falso e tentata truffa.

Pagano deve ancora scontare tre anni e quattro mesi. Lo stesso aveva inoltre nel tempo fatto registrare a suo nome più indirizzi, per cui si è reso necessario un lavoro di appostamento congiunto fra i militari taorminesi e quelli della Stazione di Sant’Alfio, in Provincia di Catania. L’intenso lavoro svolto ha dato i suoi frutti nella tarda serata del 12.

Il malvivente, dopo le formalità di rito, è stata associato alla casa circondariale di Gazzi (Messina).

© Riproduzione Riservata

Commenti