I Metallica tornano in Italia

Il gruppo statunitense torna in Italia a luglio e lo fa col botto. Alice in Chains, Volbeat e Kveletark le band di apertura del concerto. Passa il tempo ma loro restano sempre gli stessi. Aggressività, tecnicismi strumentali, velocità e giusta dose di durezza che fanno di ogni brano un capolavoro per gli appassionati del genere. Stiamo parlando dei Metallica, gruppo thrash metal statunitense che nello spirito e nella musica non risente dello scorrere degli anni (potrete guardare il video di The Unforgiven più in basso). Sembra che la band, dopo vari rinvii, sia in procinto di dare forma ai propri componimenti  per andare a comporre un nuovo album erede di “Death Magnetic” del 2008.

A darne notizia è il chitarrista Kirk Hammett che, alla testata Billboard, ha parlato del nuovo disco dichiarando che il gruppo comincerà a lavorarci su fra un paio di settimane.

Hammett ha aggiunto: “Quando inizieremo, questa diventerà la nostra prima priorità. Siamo piuttosto esaltati dall’idea, anche perché dovevamo cominciare a lavorare al disco già da un po’ ma abbiamo sempre rinviato. In pratica abbiamo cercato ogni scusa possibile per non iniziare, ma adesso le abbiamo finite tutte. Adesso ci tocca”. La riluttanza nel cominciare i lavori sembra sia derivata dall’insieme di idee accumulate dalla band e che ora andranno valutate e selezionate. Un insieme di idee, perché ogni componente del gruppo sembra averne troppe.

Intanto  i Metallica sono pronti per il loro tour 2014 che toccherà anche l’Italia con un’unica data imperdibile. L’unione di due rassegne, il Sonisphere Festival e il Rock in Roma, riusciranno a riportare la band nella Capitale il 1 luglio, nella prestigiosa location dell’Ippodromo delle Capannelle. I fan che acquisteranno i tagliandi  sulle piattaforme online autorizzate potranno scegliere le canzoni che vogliono in scaletta. I 17 brani più votati andranno a comporre la set list ufficiale.

Inoltre, dopo le indiscrezioni trapelate nei giorni precedenti, sono stati ufficializzati anche i nomi delle band che faranno loro da supporto. La formazione danese dei Volbeat (molto amati in Italia e gruppo di apertura dei Rammstein a Udine nel luglio 2013), i norvegesi Kveletark (nuove promesse dell’heavy metal) e gli Alice in Chains (forti del nuovo album “The Devil Put Dinosaurs Here”) allieteranno gli spettatori per un evento unico. Gli Alice in Chains riproporranno anche i grandi classici dell’epoca Layne Staley.

© Riproduzione Riservata

Commenti