Cresce l’allarme tra i magistrati palermitani. Un altro magistrato della Procura di Palermo sarebbe infatti nel mirino della mafia.

082902972-6516021d-2872-436a-bca8-c7f523c9a070Dopo le minacce  al sostituto procuratore Nino Di Matteo, che ricordiamo è il pm al processo sulla Trattativa Stato-mafia, è di oggi la notizia che un altro magistrato della Procura di Palermo, Teresa Principato, sarebbe nel mirino della mafia. Il superboss Matteo Messina Denaro starebbe cercando del tritolo per un attentato nei confronti del procuratore aggiunto di Palermo, Teresa Principato, che coordina le indagini per la ricerca di Matteo Messina Denaro. Secondo quanto rivelato da Repubblica, già quattro giorni fa il superlatitante stava cercando del tritolo per compiere un nuovo clamoroso attentato nei confronti del procuratore aggiunto. E’ già stato convocato per lunedì, dal prefetto Francesca Cannizzo, il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza.

La vigilanza attorno a Teresa Principato è stata rafforzata. Una nota di allerta è scattata anche per le scorte di Paolo Guido e Marzia Sabella, i sostituti procuratori che indagano, assieme alla Principato, sul boss superlatitante Messina Denaro e i suoi complici.

 

© Riproduzione Riservata

Commenti