caramazza-giovanniDopo poco più di un anno e mezzo dal suo insediamento, si è dimesso oggi Giovanni Caramazza, presidente del Coni Sicilia. “La molla è stata la mancata erogazione di fondi” ha spiegato. “Il mondo sportivo siciliano ha avuto meno di un milione di euro e questa è stata la molla su cui qualcuno ha fatto leva. Ho deciso di fare un passo indietro a causa delle spaccature interne. Tengo più allo sport che alla mia stessa persona“.

Si chiude quindi così la pagina di Caramazza al vertice dello sport siciliano. Si può definire una vera e propria battaglia che aveva portato alle dimissioni di tre membri della giunta regionale e ad una mozione di sfiducia nei confronti del presidente. Il Coni dovrebbe nominare, per sostituire Caramazza, un reggente che probabilmente potrebbe restare in carica dai tre ai dodici mesi.

© Riproduzione Riservata

Commenti