Lentamente in tutta Italia prendono vita i club a sostegno della leadership di Silvio Berlusconi nella nuova Forza Italia.

forza-silvio-150x150E, dati alla mano, questi club potrebbero rivelarsi la carta vincente del Cavaliere. “I miei parlamentari hanno voluto fondare club in Italia e hanno voluto che si chiamassero Forza Silvio. Devono diventare dodicimila in tutta Italia. Ora siamo già a 5.260″, commenta così Silvio Berlusconi. Già la scorsa domenica a Catania il Cavaliere era chiarissimo: “Gli indecisi, i disgustati dalla politica e chi ha scelto la politica distruttiva del M5s arrivano a un numero enorme, 24 milioni di elettori, quelli che noi dobbiamo raggiungere per spiegare cosa succederà al Paese se si mettessero con i comunisti e con i grillini”.

E così anche a Catania il gruppo consiliare Forza Italia-Area Centrodestra in Comune sta dando vita alla nascita dei primi club etnei. “Coinvolgere la gente, partire dai problemi della popolazione, dall’entusiasmo dei giovani, per salvare l’Italia dal baratro. I Club Forza Silvio rappresentano le fondamenta di una nuova politica lontana dalle lobby e dai partiti, affrancata da un’Europa dei soli numeri che preferisce affamare i cittadini per salvaguardare regole che fanno comodo a pochi” spiega Vincenzo Gibiino senatore e coordinatore di FI che continua:  “Stiamo raccogliendo la voglia di cambiamento di migliaia di persone oneste che amano il proprio Paese: saranno loro a bussare alle porte degli elettori, a diffondere il messaggio di libertà di Silvio Berlusconi, saranno le sentinelle del voto, e allo stesso tempo daranno una mano concreta a chi è rimasto indietro. Dimostreremo alla nefasta sinistra che il sogno del ‘94 è ancora vivo e che può contribuire a portare la nostra Italia verso un futuro migliore”.

 

© Riproduzione Riservata

Commenti