Il sindaco, Renato Accorinti, la Giunta municipale, ed il segretario generale, Antonio Le Donne, nel corso di un incontro stamani a palazzo Zanca, hanno formulato ai giornalisti gli auguri di Natale e di fine Anno.

Auguri AccorintiIn occasione del tradizionale appuntamento, Accorinti e gli otto assessori hanno auspicato con la stampa il proseguimento di un ampio rapporto di collaborazione nell’interesse della città.

Il nostro impegno, il nostro lavoro quotidiano – ha detto Accorinti – sarà sempre sotto i vostri occhi. Non ci sottrarremo mai alle critiche, alle segnalazioni, perché se vogliamo costruire veramente una realtà diversa e migliore, è indispensabile il ruolo attento e vigile dei giornalisti. Sappiamo bene che spetta ai messinesi il giudizio sul nostro operato e per questo ritengo fondamentale il ruolo di tutta la stampa. Un primissimo bilancio è stato tracciato lo scorso 19 ottobre, alla scadenza dei cento giorni di mandato, altri ne saranno fatti in quanto ritengo – ha sottolineato il sindaco – che i giudizi della stampa positivi o negativi siano sempre necessari per valutare quali dei traguardi prefissati siano stati raggiunti e quelli che invece devono esserlo. Le sfide che questa Giunta affronta quotidianamente sono impegnative; ci siamo posti delle priorità per le emergenze, che sono evidenti e tangibili, e non ci tireremo indietro, affrontandole con coerenza di scelte e di indirizzi, all’insegna della legalità e della trasparenza”.

Gli otto assessori, ognuno per le singole deleghe di competenza, sono intervenuti, tracciando un bilancio della loro attività e degli obiettivi da raggiungere nel breve e lungo periodo. Il segretario generale, Antonio Le Donne, ha evidenziato che “governare il cambiamento, è il mio slogan. L’Amministrazione-Accorinti ha fatto del cambiamento la sua missione. Ci sono tre aree di intervento: l’economico-finanzaria; quella organizzativa ed i servizi pubblici erogati ai cittadini. In due mesi abbiamo completato la riorganizzazione degli uffici e dei servizi. L’approvazione del previsionale 2013, dopo avere già effettuato quella del consuntivo 2012, diventerà un altro tassello fondamentale nel percorso amministrativo dell’Ente”.

A conclusione dell’incontro, il sindaco Accorinti ha augurato un Buon Natale e un felice Anno Nuovo, rivolgendo un pensiero anche a tutta la cittadinanza, “in un momento di svolta che ci vedrà, ognuno nel proprio ruolo, partecipe del cambiamento ed impegnato al comune obiettivo del bene della città e della crescita della nostra comunità”.

 

© Riproduzione Riservata

Commenti