Si è svolta ieri, in un clima da mattinata primaverile, la sesta edizione della “Regata dell’Immacolata” organizzata dal “Taormina Fishing Club”.

Taormina Fishing Club: Regata dell'Immacolata
Taormina Fishing Club: Regata dell’Immacolata

Il sodalizio presieduto da Antonio Faraci, dal 1978 si occupa di sport ed attività marine. La regata inizialmente prevista per giorno 8 dicembre è stata poi spostata per dare la possibilità di partecipare agli equipaggi che avevano subito danni alle proprie imbarcazioni, a causa del maltempo e quindi necessitavano di riparazioni.

Partenza Regata dell'Immacolata
Partenza Regata dell’Immacolata

A colpi di remi nove coppie si sono sfidate su di un tragitto di circa 2 miglia nautiche, con partenza dalla Baia di Mazzarò sino ad arrivare a doppiare la boa posta nei pressi del Capo di Taormina e ritornare nella rada di Mazzarò.

La boa posta nei pressi del Capo Taormina è dedicata alla memoria di Giuseppe Russo, scomparso nell’agosto del 2011, durante una battuta di pesca subacquea. La gara che è stata arbitrata e cronometrata da Carlo Rigano ha preso l’avvio poco prima di mezzogiorno e le prime imbarcazioni che sono arrivate al traguardo quasi appaiate sono state quella della coppia Arena-Taormina, che sono risultati vincitori, con un tempo di 24’09”, seguiti a “ruota” dall’imbarcazione della squadra Faraci-Galeano. Al terzo posto si è classificata la coppia D’Amico-Gullotta. Nel pomeriggio, dopo un “rifocillante” pranzo si è tenuta la premiazione.

Coppie vincitori Regata
Arrivo Regata dell’Immacolata

© Riproduzione Riservata

Commenti